ROMA PORTA PORTESE Domenica 3 Novembre 2019. Su una bancarella di Via Parboni è stato avvistato un raro opuscolo (appena 37 pagine di 10 x 17 cm di formato) da ascrivere alla cosiddetta controcultura ideologica e più particolarmente all’editoria di anarchismo libertario. Si tratta di uno dei Documenti della rivoluzione dell’America Latina, in lingua spagnola, di Leopoldo Avila e pubblicati dalla Libreria Feltrinelli a febbraio 1969 con il titolo Cuba: Letteratura e Rivoluzione. Il pamphlet comprende scritti, apparsi sulla rivista Verde Olivo a novembre 1968, con i titoli: Le provocazioni di Padilla; Antòn va alla guerra e Di alcune correnti della critica e della letteratura cubana. Sono articoli di dissenso politico e opposizione ideologica, inneggianti alla lotta rivoluzionaria, avverso ai sistemi imperanti nei governi delle democrazie occidentali. Il libretto è offerto, in condizioni ottime, a 5 € (E. P.)