Hitler ha vinto la guerra: deglobalizzazione e bugie, di Walter Graziano (Roma, Arcana, 2005)

MILANO FIERA DI SINIGAGLIA Sabato 27 Ottobre 2018 Avvistata una copia di Hitler ha vinto la guerra: deglobalizzazione e bugie, di Walter Graziano; traduzione di Ximena Rodríguez (Roma, Arcana, 2005). Dalla scheda editoriale:

“Chi pensa che molti dei problemi del mondo si risolveranno con il cambio del presidente degli Stati Uniti, si sbaglia di grosso. George W. Bush è – secondo l’economista argentino Graziano – solo la punta dell’iceberg di una complicata struttura di poteri, gestita da una élite di ricchissimi clan familiari. Gli stessi che prima e durante la seconda guerra mondiale hanno finanziato Hitler e il Terzo Reich e che ancora oggi controllano e determinano quello che accade nel mondo, dettando le ideologie convenienti ai loro interessi. L’autore denuncia in questo libro i colpevoli di questa cospirazione, ricostruendo i legami esistenti tra potenti della Terra, industria petrolifera, banche, traffico di droga e di armi, terrorismo e prestigiose università.”

E dalla quarta di copertina:

“Datemi la possibilità di emettere la moneta di un paese, e non importerà chi farà le sue leggi” (Nathan Rothschild).”

Il libro era in vendita per 2 €.

[Si ringrazia C. M. di Milano per la segnalazione]