I quattro del Gesù, di Giulio Andreotti (Milano, RIzzoli, 1999)

ROMA MERCATINO DI MONTEVERDE Primo Maggio 2018 Avvistato, al mercatino di Viale dei Quattro Venti, un interessante libretto che scrisse Giulio Andreotti e pubblicò in prima edizione Rizzoli nel 1999: I quattro del Gesù – Storia di un’eresia. Si parla di quattro giovani seminaristi che ogni sera si davano convegno presso la Chiesa romana del Gesù per discutere di teologia: uno, Angelo Roncalli, sarebbe diventato papa con il nome di Giovanni XXIII, un altro, Giulio Belvederi, si sarebbe dedicato all’archeologia cristiana, gli altri due, Alfonso Manaresi ed Ernesto Buonaiuti, sarebbero stati bollati come eretici dal Sant’Uffizio. Eretici in quanto abbracciarono il “modernismo“, ovvero quel movimento anti-tradizionalista che cercò di conciliare il comunismo con il cristianesimo, il “Manifesto” con la “Rerum novarum“, cosa, per la Chiesa impossibile a realizzarsi, ma soltanto un vero guazzabuglio ideologico. Il volumetto in questione, di 150 pagine in formato 8° piccolo, costa 2 €. (E. P.)