I velieri fantasma di Hitler, di Saint-Loup (Monfalcone, Sentinella d’Italia, 1978 o 1979)

Solo in una biblioteca

I velieri fantasma di Hitler: avventure vissute, di Saint-Loup (Monfalcone, Sentinella d’Italia, 1978 o 1979 – c’è discordanza sull’anno; comunque dovrebbe essere un’unica edizione) è un libro veramente raro. Ce ne ha una copia la Biblioteca dell’Istituto Piemontese per la Storia della Resistenza e della Società Contemporanea Giorgio Agosti di Torino e stop. Sempre rarissimi gli esemplari in vendita su Internet.

La copertina del libro è praticamente sconosciuta su Google; se si eccettua un’unica immagine presente sul sito di lettori Anobii, che qui si riproduce. Il libro è da decenni fuori catalogo.

L’autore

Saint-Loup è lo pseudonimo dello scrittore francese Marc Augier (1908-1990); il nome è mutuato dall’omonimo personaggio che appare in Alla ricerca del tempo perduto di Marcel Proust. Marc Augier è stato un poltico anticapitalista e un valido scrittore. Aderì al Nazionalsocialismo ma in definitiva ne rimase deluso, poiché esso non presentava quei tratti anticapitalistici che lui tanto auspicava. Fu soprattutto membro attivo della Legione dei volontari francesi contro il bolscevismo. Lavorò con Dominique Venner.

[Si ringrazia S. Z. per la segnalazione]