Il diagramma magico, di Gustav Meyrink (Roma, Basaia, 1983)

Autore di culto

Ci sono libri rari. Ci sono libri straordinari. E poi ci sono libri rari che sono anche straordinari o, se preferite, libri straordinari che sono anche rari. Uno di questi è senza ombra di dubbio Il diagramma magico, di Gustav Meyrink (Roma, Basaia, 1983).

Basaia (Manilo Basaia Editore) è una casa editrice romana, specializzata nel settore esoterico, iniziatico ma anche fantastico, che è stata in attività dal 1981 al 1989 pubblicando una sessantina scarsa di titoli. Tra di essi mi piace ricordare la prima edizione italiana (1985) di La dama del sudario di Bram Stoker (traduzione di The Lady of the Shroud, 1909). Da allora il racconto di Stoker è uscito ancora in Italia per conto di ECIG di Genova (1993), Editori Riuniti di Roma (1996) ed Elliot di Roma (2017 e 2018).

Il Golem

Gustav Meyrink (pseudonimo di Gustav Meyer) è stato uno scrittore, ed esoterico, austriaco (1868-1932). Viene principalmente ricordato per il romanzo esoterico – iniziatico Il Golem di cui la prima edizione tedesca fu Der Golem (Bremen, Carl Schünemann, 1915); la prima traduzione italiana è invece quella quasi introvabile dell’editore F. Campitelli di Foligno del 1926.

Il diagramma magico

Il diagramma magico è una raccolta di straordinari scritti esoterici dell’autore austriaco, riuniti in volume. Fu tradotto per la prima volta in italiano da Piero Cammerinesi, come egli stesso racconta in Gustav Meyrink e il sentiero del risveglio (L’Archetipo, luglio-ottobre 2010).

Strepitosa l’introduzione:

Trovabilità dei libri di cui si è parlato

De Il diagramma magico, di Gustav Meyrink in prima edizione 1983 di Basaia ce n’è una copia su eBay a 60 €.

L’ultima copia (l’opera è in 2 voll.) de Il Golem (Foligno, F. Campitelli, 1926) vista sul mercato è stata venduta anni fa attraverso Maremagnum a un prezzo non indicato.

La dama del sudario di Bram Stoker (Basaia, 1985) è su eBay ad 8 €.