Non un autore qualsiasi

Il rito, di Matt Baglio (Milano, Sperling & Kupfer, 2009)

No, Matt Baglio non è davvero un autore qualsiasi. Il suo nome è legato a quello di Tony Mendez e al libro-scoop Argo: How the CIA and Hollywood Pulled Off the Most Audacious Rescue in History (New York, Viking, 2012). Tony Mendez, ex agente dell’intelligence statunitense, è diventato famoso per il famoso blitz del 1980 a Teheran, in Iran, quando (per dirla come il titolo del libro) “la CIA e Hollywood” liberarono sei ostaggi americani – rifugiatisi nell’ambasciata canadese. Il film del 2012 per la regia (e interpretazione) di Ben Affleck è ben noto (vincitore di 3 Premi Oscar).

Invece, per quanto riguarda Il rito (Milano, Sperling & Kupfer, 2009) Matt Baglio è autore unico e il suo romanzo ha venduto in tutto il mondo, tradotto in una ventina di lingue. Tra l’altro, lo scrittore vive a Roma per un lungo periodo ogni anno e ha potuto quindi condurre le ricerche in prima persona. Il sottotitolo recita: storia vera di un esorcista di oggi. Si tratta infatti di una sorta di libro inchiesta sull’esorcismo ai giorni moderni, scritto sotto forma di romanzo e che prende spunto da interviste e casi ritenuti reali. A riprova di questo, in calce al volume trova posto una nutrita bibliografia per le fonti e i testi consultati.

Scomparso?

A pochi anni dall’uscita, però, il libro sembra sia scomparso dal mercato dell’usato e dai remainders. Mi ha fatto notare la cosa un’autrice di Chiarelettere, che sta lavorando a un libro sullo stesso argomento. Personalmente, ho già avuto modo di imbattermi in passato in un libro di Mondadori (Sperling & Kupfer è controllata dal gruppo di Segrate) che fu introvabile (o poco trovabile) per un lasso di tempo abbastanza lungo (direi dal 2005 al 2012, principalmente) e questi era Imprimatur di Monaldi & Sorti (Mondadori, 2002). Nel caso in esame l’argomento è sostanzialmente differente. L’unico elemento in comune è il coinvolgimento della Chiesa e di alcune gerarchie vaticane. Non so se questo possa spiegare qualcosa. In realtà c’è motivo di credere che il testo possa essere stato commissionato da sigle importanti del potere Vaticano e che quindi non si tratti affatto di un libro-inchiesta.

L’autore era molto giovane all’epoca dell’uscita del libro. Qualcuno bene informato lo ha istruito e indirizzato. O almeno così sembra ragionevole che siano andate le cose.

Nel frattempo, cosa sarà successo? Ripensamenti? Post-Censure?

Fatto sta che – Internet alla mano – il libro non si trova. L’ultima copia disponibile è stata venduta su Libraccio tra fine Aprile e inizio Maggio 2018 per pochi euro. Ma è innegabile che adesso il libro potrebbe incontrare un incremento nelle valutazioni. Restano aperte alcune ipotesi circa la sua scomparsa. L’autore forse potrebbe spiegare, almeno in parte, questa introvabilità riferendo reazioni e conseguenze a seguito della pubblicazione nel 2009 che forse non sono mai state rese pubbliche.

Le edizioni americane/inglesi del libro, invece, sono perfettamente trovabili. Nella galleria fotografica che segue si possono vedere le relative copertine: