Nelle librerie è recentemente apparso un un libretto (70 pagine in 16° al costo di 13 €) del giornalista Marco Filoni intitolato Inciampi: storie di libri, parole e scaffali, dedicato all’oggetto libro. Lo ha pubblicato a Settembre 2019 una piccola casa editrice la Italo Svevo di Trieste, sulla quale appare opportuno spendere qualche parola. Venne fondata nel 1968, poi nel 2013 il suo catalogo e relativo marchio venne acquistato dall’editore Alberto Caffi, che nel 2016 varò la collana Piccola Biblioteca di Letteratura inutile, cui appartiene il presente saggio e che comprende una serie di volumetti anticonvenzionali attenti alle esigenze dei lettori più raffinati. Sono pubblicazioni molto curate nella veste tipografica: per esempio, il libro che si segnala ha le pagine ancora a fogli chiusi e stampate su carta pregiata della Fabriano.

[recensione di Enrico Pofi]