La zia Irene e l’anarchico Tresca, di Enrico Deaglio (Palermo, Sellerio, 2018)

Si segnala che a settembre è stata pubblicata da Sellerio una biografia romanzata, autore il giornalista e scrittore Enrico Deaglio (nato nel 1947) sull’editore, sindacalista e anarchico libertario Carlo Tresca (1879-1943), La zia Irene e l’anarchico Tresca. Si evidenzia che Carlo Tresca fu quell’editore che nel 1927 pubblicò a New York con la sua casa editrice Il Martello il libello dell’intellettuale antifascista Gaetano Salvemini dal titolo Come funziona la dittatura fascista (che di certo non poteva essere pubblicato in Italia). Uno dei libri più rari e ricercati del ‘900, come suole dirsi un “vero pezzo da novanta”, sempre conteso dai collezionisti le poche volte che ne compare una copia sul mercato dell’antiquariato librario. Si ricorda anche che Tresca fu vittima di un oscuro attentato, raggiunto in America dalla “longa manus” della censura fascista con la probabile collaborazione della mafia italo-americana.

Specifiche tecniche: volume di 272 pagine, formato 16° e prezzo di copertina 14 €.

[Si ringrazia E. P. di Roma per la preziosa segnalazione]