Il colmo per un editore clandestino? Essere “clonato” da un altro editore clandestino…

di Silvano Zingoni

L’edizione pirata italiana de Il Morto di Georges Bataille ad opera delle Edizioni del Sole Nero è ormai nota, grazie anche al libro di Carlo Ottone, dal titolo Edizioni del Sole Nero (Edizioni SimOn, 2019), che ne parla dettagliatamente.

Esistono però delle altre pubblicazioni italiane di Bataille, apparentemente pirata, di cui non ci sono molte tracce bibliografiche, edite da Nero.

Quelle note al momento sono:

Il Morto, di Georges Bataille, (Colmar, Nero, s.d.); 24 pagine spillato con sovraccoperta. Prezzo L. 1500

Julie, di Georges Bataille, (Colmar, Nero, s.d.); 80 pagine in brossura. Prezzo L. 5000

Il Morto, di Georges Bataille, (Colmar, Nero, s.d.); 24 pagine spillato con sovraccoperta illustrata. Prezzo L. 3000

Tutti e tre i libri riportano lo stesso luogo di stampa: Imprimerie de la Plage. 66, rue de Lancay. Colmar – France.

L’edizione “grigia” del Morto presenta la biografia di Bataille e un’incompleta bibliografia italiana, senza le date di pubblicazione. Fra tutti i riferimenti, quello più recente risulta essere Madame Edwarda edito da Gremese, nel 1980. Il libro quindi è sicuramente posteriore al 1980.

Julie non riporta alcun testo bio/bibliografico.

L’altra edizione de Il Morto, quella con stampa erotica di donna, presenta gli stessi testi con la sola aggiunta di Julie (Nero) in bibliografia, facendo risultare questa edizione quindi posteriore a Julie.

Un’ultima curiosità: l’immagine sgranata della donna in sovraccoperta è l’elaborazione del disegno di copertina de L’Erotismo (Milano, SE, 1985). Chissà chi delle due case editrici si è ispirata all’altra per questa copertina.

La stessa immagine verrà ripresa anche dalla torinese Nautilus, per la sua edizione de Il Morto del 1993.