Seleziona una pagina

Libri al rogo, di Pierluigi Battista (La nave di Teseo, 2020).

ROMA LIBRERIA FELTRINELLI Largo di Torre Argentina – Mercoledì 15 Gennaio 2020. Lo scorso Settembre venne presentato in questa rubrica un libretto dal titolo: I roghi dei libri, di Leo Lowenthal, appena pubblicato da Treccani nella collana Voci, con un saggio di Giuseppe Montesano. Ora è la volta di un secondo libretto (135 pagine in formato 8° piccolo) dell’editorialista del Corriere della Sera, Pierluigi Battista intitolato: Libri al rogo: la cultura e la guerra all’intolleranza, edito a Novembre da La nave di Teseo. Dalla quarta di copertina:

“Da qualche anno a questa parte, nell’Occidente democratico i roghi del libri, i falò delle opere d’arte, hanno ripreso ad ardere con una certa intensità. Se stentiamo a percepire l’odore di bruciato è perché ora il rogo dei libri si chiama censura”.

Il saggio costa 8 € ed è presente in varie copie presso la Feltrinelli di Largo di Torre Argentina (E. P.)