In questa grande epoca, di Karl Kraus (Venezia, Marsilio, 2018)

Karl Kraus (1874-1936), scrittore di lingua tedesca nato in Boemia, fu tra i protagonisti della stagione letteraria viennese a cavallo tra otto e novecento. Polemista tagliente, scrisse nel novembre 1914, poco dopo lo scoppio della prima guerra mondiale, un pamphlet corrosivo: In questa grande epoca, nel cui titolo già si può avvertire una vena retorica e satirica insieme. Nel libello l’autore, anche a costo di rischi personali, lancia una durissima requisitoria contro le atrocità della Grande Guerra, in spregio alla censura e alle autorità. Ebbene, ora appare in libreria, edito da Marsilio, per la prima volta in italiano (con testo originale a fronte), la traduzione di tale saggio, in un libretto di 100 pagine in 8° piccolo, dal prezzo di 12 €. (E. P.)