30 Ottobre 2019 – M. F. mi segnala un’edizione che ad oggi non parrebbe nota o conosciuta de La macchina del tempo di H. G. Wells, il celebre romanzo fantastico del 1895 che ha ispirato intere generazioni di scrittori, ha aperto un filone cinematografico tutt’oggi florido e fecondo e ha rappresentato uno dei capisaldi della letteratura – non solo d’evasione – del XIX secolo, i cui influssi hanno condizionato tutto il secolo successivo ed oltre. L’edizione in questione è delle Edizioni Mundus di Milano del 1937, per la serie “I grandi romanzi” n. 5. Traduzione di A. Boriani. Ecco di seguito il repertorio fotografico:

De La macchina del tempo di H. G. Wells in edizione Mundus non sono state rintracciate tracce nell’OPAC SBN nazionale e neppure nel Catalogo Vegetti della Letteratura Fantastica. Essa va a collocarsi al sesto posto nella cronologia delle edizioni italiane di questo romanzo. Ecco il repertorio fotografico delle copertine delle varie edizioni:

Da notare come curiosità che tutte le prime sei edizioni italiane del romanzo di H. G. Wells sono state stampate da case editrici di Milano.