Sherlock Holmes e il mistero della Sala Egizia, di Val Andrews (Milano, Il Minotauro, 1998)

ROMA PORTA PORTESE Domenica 27 Maggio 2018. Su una bancarella  di Via Parboni, è stato avvistato un romanzo del più suggestivo e fedele erede, letterariamente parlando, di Sir Arthur Conan Doyle, vale a dire lo scrittore inglese Val Andrews. Il libro s’intitola Sherlock Holmes e il mistero della Sala Egizia ed è stato pubblicato in Italia in prima edizione a giugno 1998 dalla casa editrice Il Minotauro nella traduzione di Diego Marani. Si tratta pertanto di un apocrifo sherlockiano, senz’altro degno del miglior Doyle e di ben figurare nel filone della moltiplicazione delle avventure dell’immortale detective inquilino di Baker Street 221B. La copia che si segnala è offerta, in condizioni perfette, a 5 € (E. P.)