"non esiste l'ultimo libro, ma solo il più recente"

Dalla parte del libraio

Come riconoscere un cacciatore di libri

Ecco, questo è un passo molto delicato. Fate attenzione. Il cliente (o presunto cacciatore di libri rari) è appena entrato, quasi di soppiatto, in libreria e comincia a rovistare su un mucchio di volumi, magari a prezzo fisso, in uno scatolone, o in uno scaffale.
Come individua il “pezzo pregiato”, la sua prima preoccupazione è non farsene accorgere dal libraio. Che fa in questi casi? In genere cerca di darsi un contegno. Se si precipitasse alla cassa, giammai con un sorrisetto di intima soddisfazione, non avrebbe praticamente nessuna speranza di farla franca; il libraio si farebbe pagare bene, e l’umiliazione per il nostro Indiana Jones e il suo prezioso teschio di cristallo sarebbe cocente. No, il cacciatore guarderà in tutt’altra direzione, prenderà in mano e comincerà a leggere libri a lui indifferenti, ma utili per sviare l’attenzione del libraio. Ma farà tutto questo senza assolutamente perdere di vista la perla oggetto delle sue attenzioni. Il libraio attento si accorge subito che il (probabile) cacciatore ha fiutato la preda, il problema è quello di individuarla lui stesso. Per far questo si serve di un diversivo. Deve inventarsi qualcosa, e richiamare l’attenzione del cacciatore dalla parte opposta di quelle quattro mura, o meglio ancora in un’altra stanza della libreria. Ogni scusa è buona:

Per informazione dei lor signori, volevo segnalare che nell’altra stanza sono adesso disponibili i nuovi arrivi di ieri pomeriggio, e che ancora non sono stati visionati dalla clientela”.

Un invito fantastico, tutti i presenti tenderanno – sia pur con stile – a precipitarsi e vedere in anteprima questo nuovo materiale. Ma state sicuri di una cosa: il cacciatore “non mollerà” la preda precedentemente addentata. Se la metterà sotto braccio e la porterà con sé. Ecco, quello è il momento rivelatore, il segnale tanto aspettato. Adesso il libraio sa che il cacciatore ha colpito e soprattutto sa quale libro deve “monitorare”. Mentre il cacciatore, convinto di avere tutto sotto il suo controllo, va a vedere il nuovo mucchietto di libri, l’abile libraio potrà “fiondarsi” su Internet e scaricare tutte le informazioni su quel titolo, e magari dei suggerimenti per il prezzo. Quando il cacciatore si presenterà alla cassa si troverà davanti una valutazione “consona” al valore corrente di mercato della sua preda. Povero cacciatore!

[Questo e altri consigli – sia dalla parte del libraio che da quella del cacciatore – li potete leggere in Manuale del cacciatore di libri, di Simone Berni (Edizioni SimOn, 2019 – nuova edizione)]

Dove comprare il Manuale del cacciatore di libri: su eBay – su Amazon

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Avevate mai visto la copertina de “I denti cariati e la Patria 1966” di Antonio Infantino?

Il Santo Graal per ogni collezionista Beat, il sogno proibito al quale fino ad ora non si riusciva a dare un volto. Ecco la copertina del libro più ricercato degli anni ’60.

SALVATORE SATTA – IL GIORNO DEL GIUDIZIO – PRIMA EDIZIONE CEDAM 1978. Clamoroso caso letterario. Molto raro. In asta su eBay

Appare in asta su eBay una rara copia della prima edizione assoluta de Il giorno del giudizio di Salvatore Satta (Padova, CEDAM, 1977). Romanzo di straordinario successo (postumo) del grande giurista e scrittore nuorese (1902-1975). La storia è nota, il manoscritto...

Libro d’artista di denuncia sociale: Roberto Sambonet e il suo “Della Pazzia” (1977)

In asta un esemplare di “Della pazzia” (M’arte, 1977): settanta studi e quaranta disegni di Roberto Sambonet eseguiti nel manicomio di Juqueri, Brasile, nel reparto diretto dallo psichiatra Edu Machado Gomes, 1951-1952 – opera straordinaria e denuncia sociale per immagini.

Le “Osservazioni astronomiche e fisiche” di Schiaparelli (1910) sul pianeta Marte con le tavole dei “canali marziani”

Importante opera astronomica con le fondamentali tavole frutto delle osservazioni al telescopio della Specola di Brera del pianeta Marte fin dal 1877, ad opera dell’astronomo piemontese Giovanni Virginio Schiaparelli (1835-1910). La presente opera è quella con le tavole più aggiornate tra quelle prodotte negli oltre 30 anni di studi dall’illustre scienziato.

“Il prestigiatore verde” di Bruno Munari venduto su Catawiki

“Il prestigiatore verde”, di Bruno Munari (Mondadori, 1945): un’opera ricercata ed ambitissima; appare un esemplare in asta su Catawiki. Venduto a 425 €.