"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

Cosa Bianca Nostra, di Philip Roth (Milano, Bompiani, 1972)

ROMA LIBRERIA PUGACIOFF – Via Andrea Busiri Vici – Venerdì 10 Aprile 2020 Sempre in casa per emergenza sanitaria, illustro un acquisto che feci nella libreria delle occasioni in oggetto. Si tratta di un libro di Philip Roth (1933-2018), uno dei più noti romanzieri americani, ebreo di lingua inglese, il cui capolavoro è l’acclamato Lamento di Portnoy del 1969. Ora presento il romanzo: Our gang del 1971, tradotto in italiano con il titolo: Cosa Bianca Nostra e pubblicato da Bompiani in prima edizione a gennaio 1972. Un romanzo satirico scritto sotto forma di atti unici teatrali, diviso in sei capitoli, il cui personaggio Trick E. Dixon (nella versione italiana Picchio E. Pixon) impersona chiaramente il presidente americano Richard Nixon. Il libro, un cartonato rigido con sovraccoperta, in condizioni di nuovo, costava 5 €. (E. P.)

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Lotto di 4 libri del Signor Bonaventura (disegnato da Sto – Sergio Tofano) in asta

Il teatro di Bonaventura, di Sergio Tofano (Sto) (Milano, Edizioni Alpes, 1930). Raccolta di 3 commedie: Qui comincia la sventura del Signor Bonaventura; Una losca congiura ovvero Barbariccia contro Bonaventura; La regina in Berlina. Bonaventura Precettore a corte, di...

“Atlante di Tex” di Aurelio Sangiorgio in bancarella

ROMA PORTA PORTESE Domenica 25 Novembre 2018 avvistato “Atlante di Tex” di Aurelio Sangiorgio (Il Minotauro, 2001) per scoprire tutto l’universo di Tex Willer.

“Luna di miele” di Giorgio Scerbanenco (Baldini e Castoldi, 1845): ok la copertina è giusta?

ROMA PORTA PORTESE Domenica 16 Gennaio 2022 Su una bancarella di Via Ippolito Nievo è stata avvistata una prima edizione di Giorgio Scerbanenco dal titolo Luna di miele (Milano, Baldini e Castoldi, 1945), il noto scrittore italiano di origine ucraina (1911-1969).

I Romanzi della Palma Mondadori (anni ’30-’40): Francis Scott Fitzgerald, de Saint-Exupéry, Scerbanenco e altre perle

Arnoldo Mondadori, intraprendente ideatore di intelligenti iniziative editoriali, nel 1932 decideva di realizzare una collana, dalle sgargianti copertine e dal prezzo contenuto, che proponesse autori sconosciuti in Italia. Tra le altre perle, la collana partorirà la prima vera edizione italiana del Grande Gatsby di Francis Scott Fitzgerald. Articolo di Alessandro Zontini.

Giampiero Mughini – Il grande disordine (prima edizione 1998)

In prima edizione. Contenente una versione rimaneggiata del saggio “Gli intellettuali e il caso Moro”.