"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

I segreti dell’America che conta!

Molti già conoscono America’s Secrets Establishment: An Introduction to the Order of Skull & Bones, di Antony C. Sutton (Billings, Montana, Liberty House Press, 1986). Nel 2007, quando uscì il mio Libri scomparsi nel nulla (Edizioni Simple), era un libro rarissimo e ricercato; oggi diverse copie circolano a prezzi incredibilmente bassi rispetto al passato.

Il libro parla della famosa congrega americana Skull & Bones, una società segreta a tutti gli effetti, tra gli studenti dell’Università di Yale, alla quale nella storia hanno aderito anche molti futuri presidenti degli Stati Uniti; si vocifera da sempre che i membri di questa congrega siano uniti in un comune intento di controllo dell’economia e della politica mondiali.

Ne faceva un gran parlare Maurizio Blondet, che cita la prima edizione di questo libro nel suo Gli «Adelphi» della dissoluzione (Milano, Edizioni Ares, 1994), reputandolo rarissimo, addirittura neppure consultabile presso la Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti. Effettivamente nel 1994, quando uscì il libro di Blondet, il libro di Sutton era quasi irreperibile. Via via negli anni l’argomento di cui il libro tratta si è più svalutato (anche se non è meno interessante). Siccome però il libro si era fatto ormai decisamente raro da reperire, questo almeno venti anni fa, nel 2002 è stato alla fine ristampato.

Antony Sutton fu perseguitato a lungo personalmente, come individuo, mai come scrittore e mai sulle sue idee. La sua carriera è stata tutta improntata verso la scoperta della verità. Nel libro che tanti guai gli ha procurato, parla del sancta sanctorum della società segreta, la misteriosa stanza 322; il libro appare molto documentato e comprendente riproduzioni di materiale riservato, ovviamente non autorizzato, dell’Ordine in questione. Sutton svela i centri di potere interconnessi e le iniziative di politica estera direttamente o indirettamente controllati dai Bonesmen.

Perché questo libro è così temuto? Questo libro è il frutto di un lavoro serio, meticoloso e incredibilmente ben documentato. Apre tantissime domande, perlopiù inquietanti. Perché l’occidente ha generato l’URSS e Hitler? Perché andiamo verso una nuova guerra? Perché Wall Street supporta marxisti e nazisti? Perché i bambini non sanno più leggere correttamente? Perché le chiese, i templi e le sinagoghe non sono altro che paradisi di propaganda? Perché le verità storiche sono falsificate? Perché i politici mentono? Perché viviamo in una società “livellata”? Questo libro ci mostra che il nostro mondo è minacciato dalla oscura filosofia di questo ordine, ed è interamente sotto il suo controllo.

Esce adesso l’edizione francese, dal titolo Le Pouvoir Secret Américain: l’ordre de Skull & Bones (Paris, Hades éditions, 2019). Si tratta di una edizione rilegata con copertina rigida, grande formato, copertina in pelle e stampa a caldo con vernice argento, segnalibro in tessuto integrato. Un’opera veramente di pregio stampata in 500 esemplari.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Due instant book sulla fine di Marilyn Monroe di grande rarità

“Marilyn, dillo tu!”, di Floriana Maudente (Vitagliano, 1962) e “Un ultimo notturno per Marilyn”, di Tullio Piscopo (Gastaldi, 1962), sono due rari instant book sulla grande diva americana.

Quando l’Austria aveva il mare: “Editto politico di navigazione mercantile” (1804)

Anche l’Austria ha avuto il mare e a un certo punto ha pensato a una vera e propria flotta mercantile. L’atto ufficiale di questo sforzo militare-mercantile fu la promulgazione di un Editto politico nel 1774.

“Through The Dark Continent” di Henry M. Stanley: un classico dell’esplorazione

Un vero e proprio “classico” (anno 1878) in un periodo dove il misterioso continente nero era già visto dai politici e dagli economisti lungimiranti come una terra dalle potenzialità illimitate. Un titolo immancabile nella collezione della cultura di epoca Vittoriana.

“Confucio Studio Integrale” di Ezra Pound e Alberto Luchini (1942): sempre alte le quotazioni per la prima edizione

Con questo opuscolo, Ezra Pound e Alberto Luchini presentano per la prima volta in Italia una versione nella nostra lingua dello Studio integrale, un testo che è considerato il punto di svolta tra il pensiero originale di Confucio e la sua interpretazione, all’origine quindi del Confucianesimo.

Per i collezionisti di libri sui FabFour c’è in vendita il primo libro sui Beatles uscito in Italia

La cosa sfiora praticamente l’assurdo. Nell’aprile del 1970 i Beatles annunciano pubblicamente il loro scioglimento e otto mesi più tardi, nel dicembre dello stesso anno, esce in Italia “I Beatles”, di Hunter Davies (Milano, Longanesi, 1970),