"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

I segreti dell’America che conta!

Molti già conoscono America’s Secrets Establishment: An Introduction to the Order of Skull & Bones, di Antony C. Sutton (Billings, Montana, Liberty House Press, 1986). Nel 2007, quando uscì il mio Libri scomparsi nel nulla (Edizioni Simple), era un libro rarissimo e ricercato; oggi diverse copie circolano a prezzi incredibilmente bassi rispetto al passato.

Il libro parla della famosa congrega americana Skull & Bones, una società segreta a tutti gli effetti, tra gli studenti dell’Università di Yale, alla quale nella storia hanno aderito anche molti futuri presidenti degli Stati Uniti; si vocifera da sempre che i membri di questa congrega siano uniti in un comune intento di controllo dell’economia e della politica mondiali.

Ne faceva un gran parlare Maurizio Blondet, che cita la prima edizione di questo libro nel suo Gli «Adelphi» della dissoluzione (Milano, Edizioni Ares, 1994), reputandolo rarissimo, addirittura neppure consultabile presso la Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti. Effettivamente nel 1994, quando uscì il libro di Blondet, il libro di Sutton era quasi irreperibile. Via via negli anni l’argomento di cui il libro tratta si è più svalutato (anche se non è meno interessante). Siccome però il libro si era fatto ormai decisamente raro da reperire, questo almeno venti anni fa, nel 2002 è stato alla fine ristampato.

Antony Sutton fu perseguitato a lungo personalmente, come individuo, mai come scrittore e mai sulle sue idee. La sua carriera è stata tutta improntata verso la scoperta della verità. Nel libro che tanti guai gli ha procurato, parla del sancta sanctorum della società segreta, la misteriosa stanza 322; il libro appare molto documentato e comprendente riproduzioni di materiale riservato, ovviamente non autorizzato, dell’Ordine in questione. Sutton svela i centri di potere interconnessi e le iniziative di politica estera direttamente o indirettamente controllati dai Bonesmen.

Perché questo libro è così temuto? Questo libro è il frutto di un lavoro serio, meticoloso e incredibilmente ben documentato. Apre tantissime domande, perlopiù inquietanti. Perché l’occidente ha generato l’URSS e Hitler? Perché andiamo verso una nuova guerra? Perché Wall Street supporta marxisti e nazisti? Perché i bambini non sanno più leggere correttamente? Perché le chiese, i templi e le sinagoghe non sono altro che paradisi di propaganda? Perché le verità storiche sono falsificate? Perché i politici mentono? Perché viviamo in una società “livellata”? Questo libro ci mostra che il nostro mondo è minacciato dalla oscura filosofia di questo ordine, ed è interamente sotto il suo controllo.

Esce adesso l’edizione francese, dal titolo Le Pouvoir Secret Américain: l’ordre de Skull & Bones (Paris, Hades éditions, 2019). Si tratta di una edizione rilegata con copertina rigida, grande formato, copertina in pelle e stampa a caldo con vernice argento, segnalibro in tessuto integrato. Un’opera veramente di pregio stampata in 500 esemplari.

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Il mangiatardi: dove trovare i ristoranti aperti dopo le 11 di sera”: il libro cult di Gianfranco D’Angelo

Appena arrivata in rete la notizia della scomparsa dell’attore, comico e cabarettista Gianfranco D’Angelo (1936-2021) i comprovenditori hanno cominciato ad osservare “Il mangiatardi”, un titolo da non sottovalutare.

Le misteriose poesie di Klaus Kinski che non si trovano in libreria

“Febbre: diario di un lebbroso”, è pubblicato in Italia da una sigla misteriosa (le copie non sono in commercio). Sono le poesie fuori controllo di Klaus Kinski. l’interprete dannato di Nosferatu, Fitzcarraldo e Aguirre.

“Moby Dick o la balena”: il viaggio infinito di Herman Melville e l’edizione Frassinelli del 1932

In Italia, “Moby Dick o la balena” fu pubblicato per la prima volta nel 1932. L’edizione italiana, tradotta da Cesare Pavese, contribuì enormemente a diffondere l’opera di Melville nel paese. Tuttavia, incontrò una certa resistenza da parte della critica, che rimase colpita dalla scrittura complessa e dai temi profondi che caratterizzano il romanzo.

“The Google Book” (1913) di Vincent Cartwright Vickers: un viaggio attraverso le sue diverse edizioni (con un pizzico di mistero)

Negli annali della letteratura per bambini, spicca un capolavoro affascinante e misterioso chiamato “The Google Book”. Scritto dall’economista e umorista inglese Vincent Cartwright Vickers, questo libro illustrato di poesie per bambini si è guadagnato un suo posto speciale nel cuore dei lettori di tutto il mondo.

“Tre balletti senza musica, senza gente, senza niente” di Céline

ROMA MERCATINO DELLA GARBATELLA – 3 Aprile 2018 Dello scrittore Louis-Ferdinand Céline (1894-1961) è stata avvistata un’opera minore, “Tre balletti senza musica, senza gente, senza niente”, uscita nel 2005 per la casa editrice Archinto.