"Ogni libro par che dorma, eppur sua è ogni orma"
Porta Portese  /  
24 Luglio 2021

Grazie Enrico! Porta Portese non sarà mai più la stessa senza di te

Enrico Pofi (sin.) e il cacciatore di libri

CI SONO ALCUNE FAVOLE DI CUI NON VORREMMO MAI SENTIRE LA PAROLA FINE. Perché invariabilmente porterebbero a perdite così grandi che nessuno vuole davvero affrontare. Semplicemente, non ne avremmo la forza.

In termini di amicizia, di spessore umano, di volontà propositiva, di indefesso attaccamento alla ‘causa’ e soprattutto nella sua insostituibile forma di ‘archivio vivente’ in fatto di titoli, edizioni e autori nessuno potrà mai eguagliare o avvicinare Enrico Pofi, romano, collaboratore della prima ora del nostro blog CACCIATORE DI LIBRI. Da sempre memoria storica del più grande mercatino delle pulci italiano, Porta Portese.

Instancabile, rigoroso, presenza fissa e immutabile negli anni, i lettori ben conoscono i pezzi settimanali firmati E. P. che hanno fatto conoscere autentiche rarità, che a volte possono capitare per pochi euro. A coloro che sanno vedere.

Mitiche e innumerevoli le sue scorribande per le librerie di Roma, in particolare presso: la Libreria Fahrenheit 451 di Campo de’ Fiori, le bancarelle di via Enrico Fermi, la Libreria Anicia di via San Francesco a Ripa, il mercatino di Via Somalia, il mercatino della Garbatella di via Manfredo Camperio, il mercatino di via dei quattro venti a Monteverde, il mercatino a via Roiti, Le Feltrinelli di Viale Marconi e Largo di Torre Argentina, il mercatino di via Ettore Rolli in zona Marconi, le bancarelle di Via Arenula, la Libreria Pugacioff in via Andrea Busiri Vici, la Libreria Arion del Testaccio, le bancarelle di Viale Trastevere, la Libreria Cesaretti al Collegio Romano, la Libreria Simon Tanner di via Lidia, il Centro Commerciale Parco Leonardo a Fiumicino, la Libreria Arion al Centro Commerciale Euroma2, la Libreria Coliseum di via del Teatro Valle.

Scusate il lungo elenco, ma ho voluto ricordarne quante più ho potuto – e mi scuso per le dimenticanze. Questo per testimoniare il certosino lavoro da cacciatore di libri autentico. Il rigoroso metodo di rastrellamento sempre alla ricerca del pezzo raro, o anche solo curioso, insolito, particolare.

Non ci sono parole nel descrivere il contributo di Enrico. Non esistono aggettivi. E faccio in modo che non ci siano lacrime da versare per me e per chi lo ha conosciuto. Lui non vorrebbe.

Riservato, amante della sua privacy, entrava e usciva in punta di piedi. Pochi si accorgevano di lui. Rarissime le foto che lo ritraggono (faccio un’eccezione, lui mi perdonerà). Schivo, dalla voce pacata, dai modi cortesi.

Lo ha probabilmente minato questa lunga pandemia, questa segregazione forzata, le sue sane abitudini – le lunghe camminate – bloccate di colpo.

Nonostante l’affetto e l’amore delle sue care Annamaria, Carmen, di Cosma ed Elena.

“Simone, non è detto che domenica possa fare il mio consueto servizio da Porta Portese”, dalla sua ultima mail. E poi mi è arrivata la notizia, venerdì 23 luglio.

Ciao Enrico, domenica leggiamo comunque il tuo contributo, ne metto uno per te, non ti preoccupare, amico mio. Ci vediamo la prossima volta che passo da Roma. Ho tanti libri di cui parlarti…

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Un tesoro del ‘900 letterario per le Nozze Bompiani Torrani 1956!

Interessante libretto per nozze, come si usava a fine ‘800 e inizio ‘900 (e infatti ci sono precedenti illustri). “Nozze di Emanuela Bompiani con Emanuele Torrani”. L’evento si tenne il 30 Maggio 1956. Emanuela era la figlia dell’editore Valentino Bompiani ed Emanuele Torrani faceva parte della stessa casa editrice.

Il primo libro su Mia Martini uscito dopo la sua scomparsa: raro e ricercato

“Mia Martini il mio canto universale” di Menico Caroli (Tarab, 1999) è il primo libro dedicato alla cantante Mia Martini. Si è fatto molto raro negli anni fino a scomparire per lunghi periodi. Ormai è in procinto di entrare fra i libri cult.

Leonardo da Vinci? Mezzo cinese e psicotico: in uscita un libro clamoroso!

In uscita “Leonardo Da Vinci: lo psicotico figlio d’una schiava” di Angelo Paratico (Verona, Gingko), “libro contro” in vista del Cinquecentenario della morte del genio di Anchiano del 2019.

RARISSIMO LIBRO FANTASCIENZA VINTAGE IL RAGGIO ROSSO JOHNS LA SORGENTE 1959

Il raggio rosso, di W. E. Johns (Milano, La sorgente, 1959). Romanzo di fantascienza raro e poco conosciuto. William Earl Johns (1893 - 1968) è stato un pilota inglese della prima guerra mondiale e scrittore di storie d'avventura, solitamente scritte con lo pseudonimo...

Il “Canaro” della Magliana e i libri sull’omicidio di Giancarlo Ricci

La vicenda del cosiddetto “Canaro”, ossia Pietro De Negri (classe 1956), che deve il soprannome all’attività di toelettatore di cani nella zona popolare della Magliana Nuova a Roma, condannato per l’omicidio efferato del pugile dilettante Giancarlo Ricci nel 1988, ha dato vita negli anni ad almeno tre libri sull’argomento.