"Ogni libro par che dorma, eppur sua è ogni orma"
segnalazione flash  /  
04 Luglio 2020

“Lo squalo” di Peter Benchley, il primo morso non si scorda mai

Una copertina che non passa inosservata

Lo squalo, di Peter Benchley (Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 1974). Un libro che è passato nel dimenticatoio. Tutti ricordano e considerano unicamente il film di Steven Spielberg, capolavoro, thriller mozzafiato, horror ambientato nell’oceano, cult assoluto uscito nel 1975.

Un enorme squalo attacca i bagnanti di una spiaggia a Long Island. Il sindaco sottovaluta il pericolo, dimostrandosi preoccupato soltanto per il minor afflusso di turisti. La sua decisione di non chiudere la spiaggia provocherà ulteriori vittime. Il capo della locale stazione di polizia chiama un esperto per risolvere la situazione, il quale ingaggerà un duello personale, epico e memorabile con una bestia feroce ma anche astuta e intelligente, che non può non ricordare Moby Dick.

Adesso i bibliofili sappiano che a causa della copertina strepitosa di Ferruccio Bocca, anche il libro è un oggetto di culto che va assolutamente conservato nell’angolo giusto della libreria. Il disegnatore è stato ricordato dal figlio Riccardo, che ne ha fatto un quadro meraviglioso [da Twitter]:

 

Disponibilità del libro su eBay (sempre aggiornato)

 

 

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

DRACULA DI BRAM STOKER – Il mistero delle prime edizioni, di Simone Berni

Edizioni in italiano, a colori rilegata, copertina rigida
Prezzo: €36.00
Acquista il prodotto

In una bancarella “Ho vissuto un anno coi capelloni” di Eleonora Ichx

NOVENTA PADOVANA (PADOVA) MERCATINO DELL’USATO 25 Marzo 2018. Avvistata una copia del raro “Ho vissuto un anno coi capelloni”, di Eleonora Ichx (MEB, 1967). In pieno stile Beat anni ’60 è un libro raro, poco conosciuto in rete, dove ce ne sono scarse tracce.

I primi libri in Italia sul fenomeno Skinhead

Il libro cult “Skinhead” di Riccardo Pedrini, non fu il primo sull’argomento ad uscire in Italia. A precederlo furono: “Skinhead”, di Marie Hagemann (Salani, 1993) e “Blood and Honour”, di Valerio Marchi (Koinè Edizioni, 1993).

Raro libro di Maria Lai con cofanetto in legno in asta su Catawiki

“Memorie: versi di poesie care a Maria” (A. D. Arte Duchamp, 2006), multiplo d’artista e allo stesso tempo delicata opera di poesia della grande artista sarda Maria Lai.

Sposerò (o farò divorziare) Simon Le Bon? Ai posteri l’ardua sentenza…

Due copie dei libri cult “Sposerò Simon Le Bon” di Clizia Gurrado e “Farò divorziare Simon Le Bon” di Letizia Mottica sono segnalati su eBay; ne approfittiamo per farne un po’ di storia.