"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

Ogni donna è ferita, di Giorgio Scerbanenco (Milano, Rizzoli, 1947).

 

Rara prima edizione di uno dei romanzi della prima fase del famoso scrittore milanese di origine ucraina Giorgio Scerbanenco (1911-1969). Non si esaurisce la “febbre” verso un romanziere (milanese d’adozione) che ha spaziato dal racconto sentimentale, al giallo, alla fantascienza fino al western. E che ancora fa proseliti di fan, studiosi e lettori.

 

L’autore e il libro

Giorgio Scerbanenco nacque nel 1911 in Ucraina, ma si trasferisce giovanissimo a Milano, dove si stabilisce e diventa cittadino italiano. Dopo aver lavorato come giornalista e critico cinematografico, si dedica alla scrittura e pubblica numerosi romanzi polizieschi. La sua opera più famosa è quella che appartiene alla serie del Commissario Duca Lamberti, composta da quattro romanzi tra cui “Ogni donna è ferita“. Nello stesso periodo si dedica anche alla scrittura di racconti e alla collaborazione con alcune riviste. Nel 1969 Scerbanenco muore a Milano, lasciando dietro di sé un’opera importante per la letteratura gialla italiana, ritenuto tra i precursori del Noir. “Ogni donna è ferita” è considerato uno dei migliori romanzi della serie, in cui Scerbanenco tratta il tema del dramma dell’aborto clandestino attraverso le vicende di una giovane vedova che decide di porre fine alla sua gravidanza e rischia di morire.

 

 

 

[Galleria fotografica d’archivio]

 

 

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Un doppio-Luraghi su eBay: occasione veramente d’oro!

Contemporaneamente presenti su eBay le due opere di maggior importanza e rarità dello storico Raimondo Luraghi, dedicate entrambe alla Guerra di Secessione Americana – assai ricercate.

Esistono solo 50 copie di questo “Trattato di Microendobiologia” che ricorda il Manoscritto Voynich

Di libri illeggibili a causa del loro linguaggio ce ne sono stati tanti. I più famosi sicuramente il Manoscritto Voynich e il Codex Seraphinianus che appartengono ormai al mito, pur essendo libri reali in ‘carne ed ossa’. L’ennesima provocazione è questo inaspettato Trattato di Microendobiologia dei geniali Tommaso Caracciolo e Anna Adami. Sono state prodotte solamente 50 copie, numerate.

“The Capitol”: opera in copia unica dell’artista PNSHR ispirata ai fatti del 6 gennaio 2021 (assalto al Campidoglio di Washington)

“Opera d’arte realizzata dall’artista visuale PNSHR su una banconota usata da 1 dollaro (esemplare in copia unica) ispirato all’attacco al Campidoglio durante la sconfitta di Donald Trump alle elezioni statunitensi.

Un rarissimo pezzo di “Dannunziana”: con un disegno di Romaine Brooks

“Sur une image de la France croisée peinte par Romaine Brooks”, di Gabriele D’Annunzio (Parigi, 1915), originale “facsmile fotografico”, nuova tecnica dell’epoca. Rarissimo: posseduto da due biblioteche in Italia.

PAROLE DI UN RIBELLE Kropotkin (RARISSIMO 1921)

Questa pubblicazione di sapore anarchico è figlia di un periodo ben delimitato, il cosiddetto biennio rosso (1919-1921), caratterizzato da una serie di lotte operaie e contadine che ebbero il loro culmine e la loro conclusione con l’occupazione delle fabbriche nel settembre 1920.