"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

Parole di un ribelle, di Pietro Kropotkin; prefazione di Luigi Fabbri; introduzione e note di E. Reclus (Milano, Casa editrice sociale, 1921).

 

Questa pubblicazione di sapore anarchico è figlia di un periodo ben delimitato, il cosiddetto biennio rosso (1919-1921), caratterizzato da una serie di lotte operaie e contadine che ebbero il loro culmine e la loro conclusione con l’occupazione delle fabbriche nel settembre 1920. Questo periodo storico segnò pure l’inizio dell’ascesa del fascismo. La casa editrice sociale (fondata nel 1909 da Giuseppe Monnanni e Leda Rafanelli), ripropone un titolo che era apparso in prima edizione nel 1904, stampato da Paterson (N.J.) per i Gruppi I risorti e Verità di Ginevra. Nel 1923 la polizia sequestrò tutte le pubblicazioni della casa editrice.

 

L’autore

Pëtr Alekseevič Kropotkin, (1842 – 1921), è stato un filosofo, geografo, zoologo, militante e teorico dell’anarchia russo. Libertario, fautore di un’analisi sociologica e di una proposta poggiata su basi scientifiche dell’evoluzione sociale nelle comunità umane, con una propaganda fondata sui fatti, è stato uno dei primi sostenitori dell’anarco-comunismo.

 

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

 

Su ABEBOOKS

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Mai vista prima questa edizione del “Manuale del giuocatore di bigliardo” stampata a Milano nel 1828

L’edizione è del tutto sconosciuta al Sistema Bibliotecario Nazionale. La stessa opera risulta però ristampata a Napoli nel 1853 da Gaetano Nobile e a Firenze da Salani [dopo il] 1862.

Futurismo: volantini pubblicitari e inviti di mostre (1927) e miniature di libri futuristi (1992)

Interessante lotto di materiale futurista d’epoca e recente, ed esattamente 3 volantini pubblicitari del Cordial e Bitter Campari del 1927, un invito alla mostra Depero Futurista del 1992 e una pubblicazione di Stampa Alternativa (1996) in cofanetto con riproduzioni di libretti futuristi in miniatura e cartoline.

“Oltre la figurazione oltre l’astrazione” di Kazimir Malevich al mercatino

ROMA PORTA PORTESE Domenica 30 Giugno 2019 Avvistato il catalogo “Kazimir Malevich: oltre la figurazione oltre l’astrazione” (Artificio Skira, 2005).

La ‘Bibbia’ per il collezionista delle sneakers Nike è un libro imperdibile: Irreverence Justified

“Irreverence Justified” è la Bibbia Nike. È uscito nel 2000 in un’edizione numerata di 2000 copie. Il libro contiene un testo minimo ed è pieno di immagini di scarpe Nike che coprono i primi 28 anni dell’azienda. Un volume straordinario con una copertina ricavata dal materiale che servì a confezionare le scarpe con le quali il velocista Michael Johnson fece il record del mondo dei 200 metri.

Joan Didion e Eve Babitz: due miti intramontabili e i loro sconosciuti libri

A distanza di pochi giorni una dall’altra, (tutto si consuma tra il 17 e il 23 dicembre 2021) sono morte due scrittrici, testimoni dirette di diversi decenni di costume, cultura, guerre, moda e arte degli States e non solo. Stiamo parlando di Joan Didion e Eve Babitz. Articolo di Alessandro Brunetti.