"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

La città dell’abisso, di Arthur Conan Doyle (Milano, S. A. Locatelli, Sommaruga, Monesi, 1932).

 

La città dell’abisso“, meglio conosciuta come “L’Abisso di Atlantide” è un’opera di Sir Arthur Conan Doyle (tit. orig. “The Maracot Deep“) che ha affascinato i lettori italiani attraverso diverse edizioni nel corso degli anni. Questo romanzo breve di genere fantastico ha catturato l’immaginazione di molti, spingendo gli editori italiani a pubblicare numerose edizioni per soddisfare la domanda dei lettori incantati dalla storia. La prima uscita in Italia è del 1932, per conto della Casa Editrice Locatelli di Milano. La città dell’abisso è posseduto da sole tre biblioteche aderenti all’OPAC SBN. 

 

Ecco l’elenco completo di tutte le edizioni italiane in ordine cronologico:

La città dell’abisso (Milano, Casa Editrice Locatelli, 1932). L’Abisso di Atlantide, in “L’anello di Toth. Tutti i racconti fantastici“, I Miti di Cthulhu 4, (Roma, Fanucci Editore, 1986). L’Abisso di Atlantide (Chieti, Marino Solfanelli Editore, 1987). L’Abisso di Maracot  (Milano, Oscar FantascienzaArnoldo Mondadori Editore, 1991). L’Abisso di Atlantide in: “Tutti i romanzi fantastici“, Grandi Tascabili Economici (Roma, Newton & Compton, 1994). L’Abisso di Atlantide, Avventure della Scienza (Trieste, Editoriale Scienza, 1994). L’Abisso di Maracot, Classici Urania, (Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 1995). L’Abisso di Maracot, Oscar Narrativa (Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 1995). L’Abisso di Atlantide, in: Professor Challenger L’abisso di Atlantide Una scoperta meravigliosa Sherlock Holmes & Co. Tutti i Capolavori di Conan Doyle (Milano, Fabbri Editori, 2002).

 

Avventure in fondo all’oceano: una trama moderna e anticipatrice

Se siete appassionati di avventure sottomarine e misteri antichi, “The Maracot Deep” [trad. L’abisso di Maracot], in Italia per lo più noto come “L’Abisso di Atlantide“, di Arthur Conan Doyle è il libro che fa per voi. Pubblicato in inglese nel 1929, questo breve romanzo di fantascienza trasporta i lettori in un viaggio affascinante alla scoperta della mitica Atlantide.

La storia ruota attorno al professor Maracot e al suo team di esploratori, impegnati nella missione di esplorare una città sommersa, ritenuta essere l’antica Atlantide. Il narratore, Cyrus Headley, un giovane zoologo, ci racconta in prima persona le avvincenti avventure vissute durante questa straordinaria impresa.

Il romanzo inizia con i preparativi per l’immersione al largo della costa dell’Africa. Il Prof. Maracot è determinato a scendere nella fossa più profonda dell’Atlantico a bordo di un’apposita campana subacquea, in compagnia di Headley e Scanlan, un abile meccanico. Durante la discesa, il team si imbatte in un gigantesco crostaceo che taglia il loro cavo e li getta nella fossa.

La vera sorpresa arriva quando il team viene soccorso dagli Atlantidei, gli ultimi superstiti dell’antica Atlantide. Inizia così un incontro straordinario con una civiltà sconosciuta, reso possibile grazie a un dispositivo che proietta i pensieri, consentendo una comunicazione diretta tra il team e gli Atlantidei stessi.

Gli Atlantidei, dotati di capacità tecnologiche straordinarie, sopravvivono vivendo sul fondo del mare e hanno schiavi greci discendenti degli schiavi originali di Atlantide che lavorano nelle miniere subacquee. La scoperta di questa civiltà perduta e dei suoi segreti porta il team a un’avventura mozzafiato, culminata nella fuga verso la superficie usando delle sfere di levitazione.

Tuttavia, la vera svolta avviene nella seconda parte del romanzo, quando Headley racconta dell’incontro con il Signore dal Volto Oscuro, un essere sovrannaturale che ha condotto gli Atlantidei alla loro rovina e provocato inimmaginabili sofferenze all’umanità. Il Prof. Maracot riesce a sconfiggere quest’entità demoniaca, rivelando la profonda natura spirituale che permea l’opera di Conan Doyle.

The Maracot Deep” offre non solo un’avvincente viaggio in un mondo sottomarino fantastico, ma rivela anche le convinzioni spirituali del suo autore. Questo breve romanzo, pur essendo ricco di elementi fantastici, svela l’interesse di Sir Arthur Conan Doyle per il misticismo e le forze spirituali, dimostrando una dimensione diversa rispetto al celebre detective Sherlock Holmes.

 

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

 

Su COMPROVENDOLIBRI

 

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Caccia a “Lifes Notes” di Ennio Morricone: raro e ambito!

Dopo la notizia della scomparsa del grande compositore e musicista Ennio Morricone, molti stanno cercando “Life Notes”, raro libro di memorie del 2016, stampato dalla casa di produzione.

“Italia barbara” di Curzio Malaparte (1926): un fascista pubblicato da Piero Gobetti?

Edizione rara e ricercata con tiratura sconosciuta (si presume 1.000 copie); insolita l’ospitata di Curzio Malaparte in una collana di un editore anti-fascista.

“Parla, ti ascolto”, il libro segreto di Camilleri: allora esiste!

Appare finalmente in vendita una copia di “Parla, ti ascolto” ormai definito dai collezionisti il libro segreto di Andrea Camilleri. Fu stampato in sole 1.500 copie e inviato ad amici, collaboratori e conoscenti dell’autore siciliano.

“Fascisteria” di Ugo Maria Tassinari (Castelvecchi, 2001): rara prima edizione

Molto raro e ricercato. Sottotitolo eloquente: i protagonisti, i movimenti e i misteri dell’eversione nera in Italia, 1965-2000.

“Giacomo Matteotti figlio del Polesine” (2024): il libro di Crivellari e Jori nel centenario dell’omicidio

Un libro di circa duecento pagine, ben documentato, ci guida attraverso la storia di un principio attivo chiamato Antifascismo, in un Polesine e che ha avuto come sperimentatori i ciceruacchi e gli Andrea Costa, i papaveri come Malatesta e le leghe dei braccianti agricoli. Articolo di Massimiliano Tropeano