"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

Il Covid-19 o la genesi di una nuova produzione libresca

 

Di post in post: bricciche bibliofile su facebook, di Aldo Lo Presti (Macerata, Biblohaus, 2021). Prefazione di Mario Baudino; a cura e con una nota di Massimo Gatta.

 

Di post in post: bricciche bibliofile su facebook, di Aldo Lo Presti (Macerata, Biblohaus, 2021)

In uscita tra pochi giorni il nuovo libro di Aldo Lo Presti, editore, bibliofilo e collaboratore di questo blog. Prevista anche una tiratura speciale a colori di sole 10 copie.

Aldo Lo Presti ha dedicato numerosi lavori alla storia del libro e dell’editoria, in particolare alle case editrici Sellerio e Feltrinelli, nonché alle bibliografie illustrate di Bonaventura Tecchi. Spine è la sigla editoriale di alcune delle sue celebrate produzioni.

Diamo la parola all’autore, che ci presenta così l’ultima invidiabile fatica:
Quaranta sono i capitoli di questa pubblicazione, noti come testi più o meno brevi per la nostra bacheca Facebook, profilata a far data dal 23 marzo del 2020 ed impaginati in ordine decrescente a formare un’antologia di “bricciche” bibliofile, facendoci ispirare per il sottotitolo adottato dal bel volume di Giuseppe Aurelio Costanzo, Bricciche letterarie, uscito per i torchi catanesi di Niccolò Giannotta nel 1904.
Ma briccica secondo Niccolò Tommaseo e Bernardo Bellini altro non sarebbe se non un lavoro minuto, una faccenda quasi oziosa, da non prendere realmente in seria considerazione. Se non che con uno scarto di lato, così tipico dei due insigni linguisti, si scopre che “anco un’opera d’ingegno, di poca mole […] per modestia si direbbe egualmente briccica”, confortando il nostro conforto! Infatti, in tempi di prolungate reclusioni domestiche, scrivere, giorno dopo giorno, e pubblicare in bacheca i testi qui raccolti, ha rappresentato per noi uno sfogo, allo stesso modo, cioè, dei muri delle celle per gli ergastolani.
D’altra parte, si scrive e si pubblica per molto motivi. Per quanto ci riguarda, s’è scritto (e “postato”) non solo “per provarmi che esisto” (per usare la parole di Campana), ma soprattutto per provare a continuare a farlo. In compagnia dei nostri insostituibili libri. E, in qualche caso, amatissimi libracci.

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

EUR 15,00
Disponibile su BIBLOHAUS
Prenotalo subito per soli: EUR 15,00
Prenotalo Subito

Libri per uomini semplici. Bibliografia illustrata dell’universale economica della cooperativa del libro popolare, Biblohaus, Aldo Lo Presti, 2019

EUR 14,25
Disponibile su IBS
Compralo Subito per soli: EUR 14,25
Compralo Subito

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Emozioni su Topolino” in prima edizione!

Su eBay la prima edizione di “Emozioni su Topolino”, di Gianni Maritati (San Paolo, 1997). Il libro è un interessante excursus di opere e personaggi del mondo Disney e ne analizza contenuto e simbologia attraverso un’ottica cattolica.

… è stata venduta una “pelle marrone” del “Signore degli anelli”

MILANO, 11 Marzo 2018 – FIERA TEMPO DI LIBRI – è stata venduta una delle 300 copie della tiratura speciale de “Il Signore degli anelli” di J. R. R. Tolkien (Rusconi, 1970), conosciuta come l’edizione “pelle marrone”.

…su eBay una copia de “Gli ebrei e la Chiesa”, di Vitaliano Mattioli

Appare in vendita a 30 € su eBay una copia de “Gli ebrei e la Chiesa”, di Vitaliano Mattioli (Mursia, 1997), un libro che con gli anni si era fatto raro.

Quando alla Pugacioff presi “Verso il Polo con Armaduk” di Ambrogio Fogar

ROMA LIBRERIA PUGACIOFF – Via Andrea Busiri Vici – Venerdì 3 Aprile 2020 Confinato in casa per emergenza sanitaria, ricordo quando presi “Verso il Polo con Armaduk” di Ambrogio Fogar (Rizzoli, 1983).

LA FIGLIA DI OMERO-ROBERT GRAVES-1°EDIZ. LONGANESI 1956 RARISSIMO!

La figlia di Omero, di Robert Graves (Milano, Longanesi, 1956)