"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"
F. Depero: stoffe futuriste: arazzi e cuscini, moda, costumi teatrali, tessuti, di Maurizio Scudiero; prefazione di Enrico Crispolti (Trento, U.C.T., 1995).

 

Il libro più completo e scientifico sull’argomento, andato esaurito poco dopo la sua pubblicazione. Due edizioni. Libro rarissimo.

 

 

Chi è stato Fortunato Depero

Fortunato Depero (1892-1960) è stato un artista eclettico e innovativo, che ha lasciato un’impronta significativa nel mondo dell’arte e del design del Novecento. Nato nel 1892 a Fondo, in Trentino, ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Firenze e ha viaggiato in Europa, dove ha approfondito la conoscenza dell’arte contemporanea.

La sua opera si caratterizza per una forte sperimentazione formale e un’attenzione al dinamismo dell’immagine. Ha lavorato come pittore, scultore, designer, illustratore, scenografo e costumista, spaziando tra vari stili e tecniche, dalla grafica pubblicitaria all’aeropittura, dal design industriale alle scenografie per teatro e cinema.

Tra le sue opere più significative si possono citare il manifesto dell’aeropittura, firmato nel 1929 insieme ad altri artisti futuristi, il libro “Depero Futurista” del 1927, considerato un classico del design moderno, e il teatro-futurista di Prato, realizzato nel 1921 con la collaborazione di Filippo Tommaso Marinetti.

La sua importanza risiede nella capacità di unire un’interpretazione personale e originale del futurismo e delle avanguardie artistiche del suo tempo, con una grande sensibilità nei confronti del mondo contemporaneo e della comunicazione visiva, anticipando molte delle tendenze che caratterizzeranno l’arte e il design del secolo successivo.

 

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Qualche rarissimo libro degli inizi di Roberto Quaglia in tiratura limitata

Esce alla luce la prima edizione autoprodotta de “Il Vagabondo dell’Etere” (Genova, La Panteca, 1991), romanzo dello scrittore di fantascienza Roberto Quaglia – già noto come divulgatore e contro-informatore; suo il bestseller “Il mito dell’11 settembre” che Amazon ha ritirato.

“Burr” di Gore Vidal, l’edizione italiana su eBay

“Burr” di Gore Vidal (Bompiani, 1975) non è un romanzo facile: forse è per la sua complessità storica e per riguardare solo gli Stati Uniti che non ha avuto granché successo in Italia, ma l’unica edizione è rara, molto quotata e di conseguenza assai interessante per il cacciatore di libri.

1955 Minerva – Noi di Eugenio Zamjatin 1a Ed.

Noi: romanzo, di Eugenio Zamjatin (Bergamo-Milano, Minerva italica, 1955). Straordinaria l’importanza letteraria, politica e culturale di Noi (in russo Мы, pron. “Mui“) dello scrittore russo-sovietico Evgenij  Ivanovič Zamjatin (1884-1937).

Due nuove uscite delle Edizioni SO: per non dimenticare “Il Delatore” e “Il Pesanervi”

Escono due nuovi libri delle Edizioni SO; Carlo Ottone e Lucio Gambetti ci descrivono rispettivamente “Il Delatore edizioni La Cartaccia” (anni ’60) e la collana “Il Pesanervi” Bompiani (fine anni ’60): due ospiti di riguardo introducono il testo: Ornella Volta e Ginevra Bompiani.

“Carne mangia carne” di Andrea Monticone: ancora il colonnello Sodano in un thriller d’annata

Un altro thriller di Andrea Monticone che vede coinvolto nelle indagini il colonnello Sodano, alle prese con malaffari di mafia nigeriana, assassini efferati e una misteriosa ascia nera. Articolo di Aldo Lo Presti.