"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"
Il caso Medardo Rosso preceduto da L’impressionismo e la pittura italiana, di Ardengo Soffici (Firenze, Seeber, 1909).

L’esemplare in asta su Catawiki – l’asta chiude alle h. 20:32 circa del 24 gennaio 2021.

Ardengo Soffici (1879-1964), di Rignano sull’Arno nel fiorentino, è stato un pittore, scrittore, poeta e saggista italiano. Clamoroso il suo scontro con i futuristi, che sfociò in due violente risse a Firenze nel 1911. Il caso Medardo Rosso (1909) è probabilmente la prima opera saggistica in libro firmata da Ardengo Soffici, se si esclude Maurice Denis (1908), che è un estratto da Vita d’Arte di appena 9 pagine.

Medardo Rosso (1858-1928), torinese, è stato uno scultore italiano, importante esponente dell’impressionismo italiano. Un genere di lavori nel quale il maestro eccelse furono i suoi ritratti di bambini. Così scrisse Ardengo Soffici nel suo libro:

“Nessuno scultore, credo, dopo l’impareggiabile Donatello nostro fiorentino, ha capito ed espresso così cordialmente i lineamenti e lo spirito di quell’età acerba. Houdon e Carpeaux, hanno ritratto dei fanciulli, ma né l’uno né l’altro hanno saputo farlo con quella penetrazione che solo un vero amore può dare. Le testine e i busti del nostro sono come dei piccoli monumenti eretti in onore della divina “primavera della vita”.”

Dalla scheda del venditore:

“autore: Ardengo Soffici. Titolo: Il caso Medardo Rosso. Preceduto da L’Impressionismo e la Pittura Italiana con ritratto e 20 illustrazioni. Editore: FIRENZE, SUCC. B.SEEBER, EDITORI, VIA TORNUABUONI 20. Anno di pubblicazione: 1909 — Esatto numero di pagine: 100 – Dimensioni: 25 x 17 cm.”

Disponibilità di ulteriori copie (sempre aggiornato)

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Sbordonismi – io sono il mio scrittore preferito: un nuovo libro per Maurizio Sbordoni

Dal 20 Gennaio 2020 saranno disponibili 99 copie numerate di “Sbordonismi: io sono il mio scrittore preferito” di Maurizio Sbordoni. Una tiratura limitata, non più replicabile, dell’istrionico autore/editore romano, fondatore della Stocazzo Editore.

Appare in asta una copia del misterioso “My Brother Pablo Escobar” firmata e con l’impronta digitale del fratello Roberto

Misterioso libro, praticamente sparito dalla circolazione già nell’anno di stampa 2016, salvo sporadici avvistamenti. Tutte le 200 copie della tiratura si dice siano state fatte stampare a Medellin in Colombia dal fratello del narcotrafficante Pablo Escobar.

“Storia degli Stati Uniti”, di William Williams: rara e ricercata prima edizione

Aggiudicato per 6,50 € un saggio ricercato e prezioso di William Williams dal titolo “Storia degli Stati Uniti” (Bari, Laterza, 1964). Libro immancabile nella biblioteca colta del cittadino del XX secolo.

“Pelleas e Melisenda” di Maurice Maeterlinck (Claudio Argentieri, 1922): un gioiello!

Un’opera di fine congettura bibliofila. Il testo è di Maurice Maeterlinck (1862-1949), poeta, saggista e drammaturgo di nazionalità belga; le incisioni di Charles Doudelet.; la stampa delle prestigiose Edizioni d’Arte Claudio Argentieri di Spoleto. In asta su Catawiki.