"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"
Il caso Medardo Rosso preceduto da L’impressionismo e la pittura italiana, di Ardengo Soffici (Firenze, Seeber, 1909).

L’esemplare in asta su Catawiki – l’asta chiude alle h. 20:32 circa del 24 gennaio 2021.

Ardengo Soffici (1879-1964), di Rignano sull’Arno nel fiorentino, è stato un pittore, scrittore, poeta e saggista italiano. Clamoroso il suo scontro con i futuristi, che sfociò in due violente risse a Firenze nel 1911. Il caso Medardo Rosso (1909) è probabilmente la prima opera saggistica in libro firmata da Ardengo Soffici, se si esclude Maurice Denis (1908), che è un estratto da Vita d’Arte di appena 9 pagine.

Medardo Rosso (1858-1928), torinese, è stato uno scultore italiano, importante esponente dell’impressionismo italiano. Un genere di lavori nel quale il maestro eccelse furono i suoi ritratti di bambini. Così scrisse Ardengo Soffici nel suo libro:

“Nessuno scultore, credo, dopo l’impareggiabile Donatello nostro fiorentino, ha capito ed espresso così cordialmente i lineamenti e lo spirito di quell’età acerba. Houdon e Carpeaux, hanno ritratto dei fanciulli, ma né l’uno né l’altro hanno saputo farlo con quella penetrazione che solo un vero amore può dare. Le testine e i busti del nostro sono come dei piccoli monumenti eretti in onore della divina “primavera della vita”.”

Dalla scheda del venditore:

“autore: Ardengo Soffici. Titolo: Il caso Medardo Rosso. Preceduto da L’Impressionismo e la Pittura Italiana con ritratto e 20 illustrazioni. Editore: FIRENZE, SUCC. B.SEEBER, EDITORI, VIA TORNUABUONI 20. Anno di pubblicazione: 1909 — Esatto numero di pagine: 100 – Dimensioni: 25 x 17 cm.”

Disponibilità di ulteriori copie (sempre aggiornato)

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Cento anni fa usciva “Lo Spirito dell’Universo” (Bocca, 1921) di Olinto De Pretto: il libro che rischiò di riassegnare la Relatività!

“Lo spirito dell’Universo” di Olinto De Pretto uscì dai torchi dei Fratelli Bocca di Milano esattamente 100 anni or sono, e il 1921 era anche l’anno della morte violenta del suo autore – che molti hanno ritenuto a lungo l’ispiratore della formula della relatività di Einstein: la sua vita è un romanzo.

INTROVABILE M. Massimo De Caro Dieci Regole per Falsificare Libri Èinaudito 2020

“Un libro sui libri falsi, scritto da un falsario, stampato in un falso luogo di stampa (Amstelodami, come nell’antichità) e con un marchio editoriale (quello di Aldo Manuzio) contraffatto, quindi falso”.

“Uccidiamo il chiaro di luna” di F. T. Marinetti (1911): perla futurista in asta

Ricercato e raro opuscolo del primo Futurismo, a firma di Filippo Tommaso Marinetti, uscito in lingua italiana per le Edizioni Futuriste di Poesia di Milano nel 1911, in asta su Catawiki.

Tolkien Tolkien Tolkien!!! Non si ferma più la febbre: un altro “Pelle marrone” (poi sparito!)

Ben due copie del “Pelle marrone” del “Signore degli Anelli” di Tolkien sono presenti contemporaneamente in asta e in vendita diretta su eBay. Si tratta di 2 delle 300 copie numerate della prima edizione; l’asta è prossima alla chiusura e al momento ha raggiunto 2.410 € con 49 offerte. La copia in vendita diretta è stata venduta in fretta.

“Atlante Americano” di Giuseppe A. Borgese (Guanda, 1936): edizione molto rara

Nel 1936, dopo che Mondadori aveva rifiutato il libro, l’editore Guanda realizzò una stampa non ufficiale di “Atlante Americano” di Giuseppe Borgese che circolò in modo molto limitato: poche copie a beneficio di una ristrettissima cerchia di personalità della cultura.