"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

Poesie di Luca, di Luca Vannucchi (Milano, La Nuova Guanda, 1985).

A. B. mi segnala Poesie di Luca, di Luca Vannucchi (Milano, La Nuova Guanda, 1985). Come ci si aspetterebbe dal titolo è proprio un libricino di poesie. Ma la quarta di copertina ci spiazza e non può fare a meno di colpirci:

“L’autore di queste poesie, scomparso in un incidente automobilistico nel febbraio 1984 [aveva 27 anni, n.d.A.], non ha potuto rivedere, in vista della pubblicazione, i testi che qui si presentano. Tra i suoi scritti è stato trovato un primo gruppo di poesie dattiloscritte e in parte corrette; un secondo gruppo è stato invece scelto tra quelle che si leggevano, ancora manoscritte, nei suoi taccuini. Questa diversa origine spiega i motivi per cui le poesie sono state suddivise in due sezioni distinte e rende ragione di quella varietà e talvolta disomogeneità di tono che il lettore può sentire nell’avvicinarsi ad esse. In queste poesie la coerenza interna va ricercata nel personale sentimento di quell’oscuro “male di vivere” che diviene impegno ostinato di esperienza e di verità, dove sempre vivo e costante è lo sforzo di giungere a un risultato poetico senza forzare il linguaggio, ma lasciandolo anzi aderire il più possibile alla forma piana, e talora addirittura tradizionale che è forse la cifra stilistica più personale di questi testi.”

 

Libro che si è fatto molto raro e inaspettatamente ricercato da qualche anno, con molti estimatori.

 

Il libro è stato ristampato dal Gruppo Albatros Il Filo nel 2009, mantenendo lo stesso disegno di copertina. Anche la ristampa è pressoché introvabile.

 

 

 

 

 

 

 

Chi era Luigi Vannucchi, il padre di Luca

Luigi Vannucchi è stato un attore e regista italiano nato a Caltanissetta nel 1930 e morto suicida a Roma nel 1978. Ha recitato in numerosi spettacoli teatrali, collaborando con compagnie di notevole prestigio come quella di Gassman-Squarzina e il Piccolo Teatro di Milano. In parallelo alla carriera teatrale ha lavorato anche nel cinema, recitando in film come “La tenda rossa” di Mikhail Kalatozishvili e “Anno uno” di Roberto Rossellini. Tuttavia, è nella televisione che ha raggiunto la maggior popolarità interpretando numerosi ruoli in sceneggiati televisivi come “I promessi sposi” e “Delitto e castigo“. Ha diretto anche alcuni spettacoli teatrali e partecipato al doppiaggio di film. Ha lasciato questo mondo all’età di 47 anni.

 

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

 

Su COMPROVENDOLIBRI

 

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Pinocchio di Zingone 1931. Roma. La storia di Pinocchio in Poesia. Introvabile

Molto raro, ai limiti dell’introvabile; presente solo nella Biblioteca del Centro APICE di Milano.

Lotto di cinque opere su Mussolini / Fascismo / Destra Nazionale

Interessante lotto di 5 opere (in totale 7 volumi) in asta su Catawiki con argomento: Fascismo, Destra Nazionale, Mussolini, Pino Rauti, ideologia fascista, seconda guerra mondiale, fotografia. Interessante come acquisizione d’insieme.

La Camera del Sud: un editore degli anni ’80 con all’attivo solo un libro!

Storia di un editore nato e cessato nel 1983, che pubblica solamente l’edizione clandestina di “Van Gogh il suicidato della società” di Artaud. Per poi scomparire…

“La settimana Comunistica”: la parodia datata 1953 della Settimana Enigmistica

Nel 1953, in occasione delle storiche elezioni che riformarono i due rami del Parlamento Italiano, uscì una curiosa edizione parodistica della Settimana Enigmistica, con il titolo di La settimana comunistica.

Dopo 70 anni esce un libro del diciassettenne Piero Manzoni: ed è un evento!

Esce, in soli 200 esemplari numerati, “L’economia del carnefice”, uno scritto giovanile di Piero Manzoni; a cura di Guido Andrea Pautasso (Busto Arsizio, De Piante Editore, 2020). L’opera è arricchita da una copertina pensata e realizzata dall’artista concettuale Aldo Spinelli. Articolo di Guido Andrea Pautasso.