"Ogni libro par che dorma, eppur sua è ogni orma"
piccole perle  /  
20 Marzo 2021

“L’architettura della città” di Aldo Rossi (Marsilio, 1966), il libro cult dell’urbanistica moderna

 

L’architettura della città, di Aldo Rossi (Padova, Marsilio, 1966). Biblioteca di architettura e urbanistica.

 

L’architettura della città, pubblicata nel 1966, ha avuto una straordinaria fortuna: tradotta in quasi tutte le lingue europee, è stata base di studio e di discussioni nelle scuole d’Europa e d’America. In America poi ha trovato una larga fortuna. Il libro uscì come un saggio, con richiami ad altri studi come è necessario, successive introduzioni e citazioni l’hanno appesantito dandogli un carattere scolastico. La prima edizione originale è il libro cult dell’urbanistica che il mondo ha apprezzato.

 

L’esemplare in asta – l’asta chiuderà alle h. 19:15 circa del 28 marzo 2021.

 

Dalla scheda del venditore:

“Aldo Rossi l’Architettura della città Marsilio 1966 (1° edizione) brossura con alette. Ossidazione ai bordi delle pagine. Buona copia”

 

 

 

Disponibilità di ulteriori copie & libri della stessa collana (sempre aggiornato)

 

 

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Leggere” di Patrick Lafcadio Hearn in libreria

ROMA LIBRERIA FELTRINELLI – Largo di Torre Argentina – Lunedì 3 Febbraio 2020 Avvistato “Leggere” di Patrick Lafcadio Hearn (Elliot, 2019); libro raffinato di un autore raffinato.

Quei libri scritti senza mai usare la lettera R, oppure la E: dalla boutade al lipogramma!

Interessanti quei casi dove l’autore decide di scrivere anche interi romanzi senza mai usare una lettera dell’alfabeto; dalla E di Georges Perec alla R di Théodore Koenig; e ci sono anche predecessori in Italia nel secolo XIX, come Luigi Casolini o l’enigmatico D.D.A.L.

“La serie maledetta” di Pierfrancesco Prosperi: un libro pre-cospirazionista

ROMA PORTA PORTESE Domenica 10 Febbraio 2019 Avvistato “La serie maledetta”, di Pierfrancesco Prosperi (Armenia, 1980); non è un libro raro, ma lo si può ritenere un pre-cospirazionista, con una tesi avvincente che però la storia degli ultimi anni ha già smentito

…su eBay ci sono 3 interessanti libri stampati a Padova sconosciuti (o quasi) all’OPAC

Tre interessanti edizioni di piccoli editori padovani per la curiosità, per l’intrigo, per la passione, per chi ama sempre qualcosa di insolito, di inedito, di particolare su cui posare lo sguardo.

“La nave nera” di Nicola Pugliese (Compagnia dei Trovatori, 2008) su Comprovendolibri, euro 45

Su La nave nera si potrebbe scrivere un romanzo. Il libro è stato fortemente voluto da un piccolo editore. La raccolta è una visione profetica di una Napoli sospesa tra passato, presente e futuro. Il racconto che dà il titolo alla raccolta è di sole sette pagine, tutto avvolto in un flusso di coscienza frenetico, però controllato.