"non esiste l'ultimo libro, ma solo il più recente"

Ernest Hemingway: una vita da Romanzo, di Linda Wagner-Martin (Roma, Castelvecchi, 2011).

ROMA MERCATINO DELLA GARBATELLA di Via Camperio Mercoledì 18 Settembre 2019 Avvistata una ottima biografia del grande Ernest Hemingway. L’ha scritta Linda Wagner-Martin (cui si devono anche biografie di William Faulkner e Sylvia Plath) e l’ha pubblicata in Italia per la prima volta Castelvecchi di Roma nel giugno del 2011. Libro, come nuovo, in vendita a 5 €. S’intitola: Ernest Hemingway: una vita da Romanzo. (E. P.)

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Clamorosa asta su Catawiki: un rarissimo manoscritto di “astronomia primordiale” e “religione delle stelle” di John Horner

Non si sa molto di John Horner, la sua unica altra opera conosciuta: “Most divine Gospel System on natural bodies proving perpetual motion and longitude” è del 1828 ed è conservata presso i Royal Greenwich Observatory Archives. Si sta scatenando un’asta infuocata per un pezzo assolutamente unico. Ad un giorno dalla chiusura, superata già di 5 volte la stima iniziale della casa d’aste.

Il caso Mattei, di Vincenzo Scalia e Sabrina Pisu

ROMA MERCATINO DELLA GARBATELLA – Avvistata una copia del libro “Il caso Mattei – Le prove dell’omicidio del Presidente dell’ENI”, scritto da Vincenzo Scalia (magistrato) e Sabrina Pisu (giornalista) a un prezzo scontato. Segnalazione per il lettore risparmioso.

I “Protocolli dei Savi Anziani di Sion” al mercatino

MILANO MERCATINO DI PIAZZA DIAZ – 8 Aprile 2018 avvistata la prima edizione dei “Protocolli dei Savi Anziani di Sion”, (Vita Italiana, 1921), uno dei libri più ricercati del ‘900; il suo contenuto si è svalutato nel corso del tempo, ma il libro è in cima alle liste dei desiderata.

In asta Disegno originale di un telescopio e libretto d’uso (fine del Settecento) della ditta Nairne & Blunt di Londra

Rarissimo disegno originale di un telescopio di piccole dimensioni che è corredato del suo “libretto d’uso” interamente manoscritto, non datato ma databile tra il 1770 e il 1790. Della Ditta Nairne & Blunt di Londra.