"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

Un “libro cult”: le quattro edizioni de Le regine del terrore

A caccia della prima edizione

 

Le quattro edizioni de Le regine del terrore hanno quattro copertine diverse. Ecco il vero aiuto in questa ricerca. Il libro è di Davide Barzi con la collaborazione di Tito Faraci ed è edito in prima edizione dalle Edizioni BD di Milano nel 2007. Tutte le copertine di tutte le edizioni di questo bellissimo volume ritraggono, ma in pose diverse, le sorelle Angela Giussani (1922-1987) e Luciana Giussani (1928-2001), le famose creatrici del “fumetto neroDiabolik nel novembre del 1962. La loro storia, con tutte le vicissitudini, gli inizi difficili, le incomprensioni ma anche le soddisfazioni, è raccontata in dettaglio. Sapevate che Diabolik è ispirato a un ladro-assassino, che si firmava Diabolich, che nel 1958 imperversava per Torino dove sfidava la polizia firmando i suoi delitti con bigliettini e indovinelli? Questo e altre storie potete leggere in una bellissima ricostruzione, quasi un romanzo. Anzi, decisamente un romanzo.

Dopo la prima edizione del 2007, il libro fu ristampato -sempre dalle Edizioni BD – nel 2009. Dalla seconda edizione scompare la dicitura “con la collaborazione di Tito Faraci, e il libro porta solo la firma di Davide Barzi. Nel 2019 la Casa editrice Nona Arte di Milano (ma luogo di stampa non specificato) “rispolvera” la pubblicazione e in pochi mesi escono due versioni, una distribuita nelle fumetterie e venduta nelle fiere e tramite Diabolik Club, uscita già il 13 giugno, l’altra distribuita nelle librerie ed uscita pochi giorni dopo, il 27 giugno 2019. La ri-edizione si era resa necessaria, in quanto le prime due delle Edizioni BD errano da tempo esaurite e introvabili.

 

 

Trovabilità delle varie edizioni (sempre aggiornato)

 

 

Su ABEBOOKS [seconda edizione]

 

Su AMAZON [seconda edizione]

 

 

IMPORTANTE – Nelle segnalazioni di vendite ed aste si privilegia sempre quel materiale che dalle foto e dalle schede di vendita appare in ottime condizioni (oppure nelle migliori condizioni possibili data la rarità); ad ogni modo, si raccomanda vivamente di chiedere sempre al venditore ogni informazione rilevante (inclusa soprattutto l’edizione e la garanzia della forma “cartacea”) prima di impegnarsi all’acquisto. Nel segnalare materiale di venditori stranieri si dà la precedenza a quei paesi più vicini e con un carico di spese potali più basso.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Esce “Della il nome rosa” di Eco Umberto: un’edizione alfabetica!

A 40 anni dall’immortale romanzo di Umberto Eco (Bompiani, 1980), esce un’edizione alfabetica in altrettanti esemplari numerati dal titolo “Della il nome rosa”; un esempio di editoria concettuale. Le 172.425 parole che compongono il romanzo in ordine rigorosamente alfabetico.

“L’invenzione del tempo libero 1850-1960” di Alain Corbin in bancarella

MILANO FIERA DI SINIGAGLIA Sabato 15 Giugno 2019 Avvistata una copia di L’ invenzione del tempo libero, 1850-1960, di Alain Corbin (Roma; Bari, Laterza, 1996).

Lotto in asta di 5 ricercate edizioni del re del brivido Stephen King

In asta lotto di 5 splendide e perfette come nuove prime edizioni di Stephen King: La lunga marcia; L’uomo in fuga, anno 1986, Misery, anno 1988; Gli occhi del drago, anno1988; Cose preziose, anno 1992; Incubi e deliri, anno 1994. Perfetti come nuovi.

“Dracula” Di Bram Stoker – Fratelli Bocca Prima Edizione integrale italiana 1945

La prima edizione italiana integrale di uno dei romanzi più famosi di tutti i tempi. Quella dei F.lli Bocca fu un’edizione senz’altro meritevole, per aver portato in Italia in edizione completa il testo del romanzo, uscito in forma ridotta nel 1922 per Sonzogno.

Avevate mai visto la copertina de “I denti cariati e la Patria 1966” di Antonio Infantino?

Il Santo Graal per ogni collezionista Beat, il sogno proibito al quale fino ad ora non si riusciva a dare un volto. Ecco la copertina del libro più ricercato degli anni ’60.