"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

Segnalazione Flash

Il massacro di Rina Fort: ecco il libro dell’epoca sulla “belva di via San Gregorio”

 

Il delitto di Rina Fort e gl’insegnamenti del suo processo, dell’Avv. Antonio Marsico (Milano, Unione Tipografica, 1949)

Caterina Fort, detta Rina (Santa Lucia di Budoia, 1915 – Firenze, 2 marzo 1988), è passata alla storia come una criminale, pluriomicida; ella fu protagonista di un terribile celebre delitto nell’Italia del secondo dopoguerra.

Il Tribunale di Milano la giudicò colpevole dell’uccisione, avvenuta il 29 novembre 1946, della moglie e dei tre figli del suo amante, Giuseppe Ricciardi, nella loro casa di via San Gregorio 40 a Milano.

La Fort fu condannata all’ergastolo; successivamente, dopo aver scontato trent’anni di carcere, ricevette la grazia.

 

 

Delitto sconvolgente scuote la tranquillità di un quartiere milanese

Così scrissero i giornali dell’epoca.

30 novembre 1946. Ieri, nel cuore di Milano, un delitto orribile ha scosso l’intera comunità, gettando un’ombra di tristezza e paura. Si tratta di un caso tanto misterioso quanto inquietante che richiama alla mente i truci episodi raccontati nei più celebri romanzi gialli.

Le vittime, una donna di mezza età,e i suoi tre figli piccoli, sono tutte state ritrovate senza vita nella loro abitazione, una modesta villa sita in via San Gregorio. I corpi presentavano evidenti segni di efferata violenza, e la polizia non ha ancora rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale riguardo alle cause della morte. Tuttavia, fonti ben informate rivelano un’aggressione brutale, che ha lasciato intendere un possibile movente passionale.

Le circostanze che circondano questo delitto paiono ancora più inquietanti se si considera la mancanza di un valido sospettato. Non ci sono testimoni oculari dell’accaduto, nessuna persona è stata vista all’interno della villa nelle ore precedenti la tragica scoperta del cadavere. Questo rende il caso ancora più complesso e alimenta le speculazioni sulla possibilità di un assassino molto abile e apparentemente invisibile.

Gli investigatori stanno ora lavorando a pieno ritmo per raccogliere prove e indizi che possano condurre all’individuazione dell’assassino. Le forze dell’ordine stanno interrogando parenti, amici, e coloro che avevano una relazione di vicinanza con la vittima nella convinzione di trovare qualche dettaglio che possa far luce su questo oscuro crimine.

La comunità locale è in subbuglio, e i cittadini, spaventati da un crimine così brutale, cercano di riprendersi dallo shock. In molti hanno aumentato le misure di sicurezza nelle proprie abitazioni, chiedono l’intensificazione dei controlli da parte delle autorità e sollecitano una risposta rapida e decisiva dalla polizia.

Tuttavia, nonostante la tensione e l’apprensione che si respirano nell’aria, la gente è unita nel sostegno alla vittima e alla sua famiglia. In queste circostanze tragiche, emerge quella solidarietà tipica di piccole realtà residenziali in quartieri come questo, in cui tutti si conoscono e si aiutano reciprocamente. Una reazione che dimostra che l’unità e la fiducia reciproca sono i pilastri su cui si fonda la lotta contro il crimine.

L’interesse per questa storia ha conquistato ormai in poche ore la ribalta nazionale, con numerosi giornalisti che si sono affrettati ad arrivare sul posto per approfondire l’indagine e portare una maggiore consapevolezza dell’accaduto al grande pubblico.

Solo il tempo potrà rivelare i dettagli nascosti di questo enigmatico delitto. Nel frattempo, i cittadini sono in attesa di giustizia, sperando che gli investigatori facciano luce su questa oscura vicenda e siano in grado di porre termine alla paura che si è diffusa tra la gente.

 

Il libro più ricercato sul caso

Il libro dell’avvocato Antonio Marsico ricostruisce i drammatici avvenimenti. Il libro in questione, molto raro, è: Il delitto di Rina Fort e gl’insegnamenti del suo processo, dell’Avv. Antonio Marsico (Milano, Unione Tipografica, 1949).

Scheda bibliografica completa

– Titolo: Il delitto di Rina Fort e gli insegnamenti del suo processo / Antonio Marsico. – Autore principale: Marsico, Antonio. – Tipo di documento: Monografia. – Pubblic: Milano : Unione tipografica, stampa 1949. – Descrizione fisica:159 p. ; 21 cm. Soggetti: R Processo. – Classificazione Dewey: 364.1520924 (19.) OMICIDIO. – Lingua di pubblicazione: Italiano. – Paese di pubblicazione: Italia. – Codice identificativo: IT\ICCU\LO1\0470156.

 

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

 

Su AMAZON

 

 

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Sul Ponte di Dragoti Bandiera Nera” (1952) di Stefano Terra: ricercatissima raccolta di racconti

  Il libro "Sul Ponte di Dragoti Bandiera Nera", scritto da Stefano Terra (pseudonimo di Giulio Tavernari) e pubblicato dall'editore Vidon & C. di Torino nel 1952, risulta molto ricercato e apprezzato dagli estimatori del grande scrittore torinese. Con una...

“Il sacro animale” di Riccardo Manzi (Edizioni del cavallino, 1966): in scadenza un’asta con un libro oggetto unico!

Asta in scadenza su Catawiki per “Il sacro animale”, di Riccardo Manzi (Venezia, Edizioni del Cavallino, 1966): un libro d’artista unico – non sembra presente nel Sistema Bibliotecario Nazionale.

Alcune aste di libri su Catawiki: tra Campari e Calvino passando per la Cintura di Orione

Tre aste su Catawiki di libri italiani non comuni: si va dal centenario dello storico marchio Campari, a “Marcovaldo” di Italo Calvino, fino a sconfinare ne “La cintura di Orione”, ma non è astronomia.

“Il Grande Abbaglio”: libro Strage Erba Omicidio Killer Olindo Romano Rosa Bazzi, Raro

Libro ormai superato dagli eventi (forse no, anzi!) che comunque va considerato uno spaccato fedele di un momento cruciale nell’inchiesta per gli omicidi di Erba.