Groupie, who’s that?

La groupie (da “Group”) è per definizione una fan sfegatata che gira in tournée con i suoi idoli musicali. Il fenomeno delle groupie nasce negli anni ’60 e si consolida nei decenni successivi. Le groupie erano parte integrante (o almeno alcune di esse) degli entourage dei vari gruppi musicali. Dividevano fatiche e gioie di quei viaggi; il loro ruolo nella promozione e nell’entusiasmare le piazze era ritenuto fondamentale. Non manca chi le ritiene delle “prostitute da tournée”, tuttavia questa definizione non descrive il loro vero ruolo.

Un libro cult vero e proprio

Sto con la band: Confessioni di una groupie, di Pamela Des Barres (Roma, Castelvecchi, 2006) è un libro cult sul mondo del rock e delle band musicali. Non riguarda un artista o una band specifica, ma è uno spaccato sul mondo delle groupies e sull’universo dei backstage, a partire dagli anni ’60 in avanti. Il libro ha avuto traduzioni in molte lingue e la prima edizione risale al 1987 (titolo originale: I’m with the Band). Appare, quindi, con colpevole ritardo sulla scena italiana. Pamela Des Barres è oggi una scrittrice di successo e nel libro racconta soprattutto di se stessa e della sua esperienza in prima persona come groupie, al seguito di Mick Jagger e dei Rolling Stones, di Frank Zappa e di Jimmy Page dei Led Zeppelin, per citarne solo alcuni. Nella galleria fotografica che segue sono riportate le uniche due edizioni italiane:

Trovabilità delle due edizioni

La prima edizione di Sto con la band, di Pamela Des Barres (Castelvecchi, 2006) è ormai abbastanza rara. L’ultima copia di cui si ha notizia è stata venduta su eBay ad Aprile 2018 per 24 € ed era probabilmente una ristampa (non la prima edizione del Novembre 2006). Una probabile copia in prima edizione (va verificato che sia una prima edizione) è disponibile su Libraccio a poco più di 8 €. Copia in vendita

Della seconda edizione (LIT, 2011) – al momento della pubblicazione di questo articolo – ce n’è una copia presso un libraio americano che la vende su sei siti differenti (ma è sempre la stessa copia) a circa 80 €. Copia in vendita

LIT-Libri in tasca è una nuova casa editrice (2011), che pubblica solamente in formato tascabile i bestseller di piccoli editori indipendenti, tra i quali Arcana Editrice, Castelvecchi, Elliot, Orme.

Come spesso accade quando la prima edizione di un libro si fa scarsa o scompare, la seconda edizione vende in un lampo tutta la tiratura e si fa ancora più rara della prima.

[si ringrazia C. F. per la segnalazione]