"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

 

Trump l’arte di fare affari, di Donald J. Trump e Tony Schwartz (Milano, Sperling & Kupfer, 1989).

Edizione rilegata in cartonato editoriale con sovraccoperta; formato di 13,5 x 21,5 cm circa; 314 pagine; prima edizione.

 

 

 

 

 

Chi è l’autore?

Donald John Trump (nato nel 1946) è un politico, imprenditore e personaggio televisivo statunitense, 45º presidente degli Stati Uniti d’America dal 2017 al 2021.
Il ciclone Donald Trump e la sua improvvisa, inaspettata, clamorosa elezione a 45° presidente degli Stati Uniti hanno posto all’attenzione (come molte altre volte in passato) tutti i libri che sono stati scritti sulla sua persona ed, eventualmente, quelli da lui prodotti. In campagna elettorale possono essere, non di rado, l’ago della bilancia. E l’avversario politico di turno “spulcia” attentamente in cerca di elementi da usare a proprio favore.

 

Di cosa parla il libro?

Dalla quarta di copertina di Trump l’arte di fare affari:

“Non lo faccio per i soldi. Ne ho abbastanza, in ogni caso assai più di quanti me ne potrebbero occorrere. Lo faccio perché mi piace. Trattare affari è la mia forma d’arte. Come altri dipingono o scrivono poesie, io mi dedico agli affari, preferibilmente grossi. (…) Non cerco di organizzare troppe riunioni. La mia porta è sempre aperta. Un eccesso di organizzazione impedisce di avere fantasia e spirito imprenditoriale”.

Che cos’è quindi il libro Trump l’arte di fare affari? Una sorta di guida o manuale su come si devono condurre gli affari. Naturalmente, pieno di strafalcioni o comunque con una filosofia di fondo e una visione delle cose degna di un uomo tanto ambiguo e contraddittorio quanto appare nelle sue prime esternazioni da presidente dell’America.

 

 

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Sconosciuto in SBN “Dove spuntano le ali”: Accademia Aeronautica fascista anni ’20

Si segnala un opuscolo sconosciuto presso il sistema bibliotecario: “Dove spuntano le ali”, il testo di una conferenza di Ugo Rampelli: Accademia Aeronautica e propaganda fascista.

In asta rarissimo esemplare (200 copie) di “Cosmogonas” di J. L. Borges, illustrato da Aldo Sessa (1976)

Opera rarissima; nominalmente di 3.000 copie, ma di cui solo 200 contrassegnate dalle iniziali F. C. (= per amici e collaboratori). Il libro sembra completamente sparito dalla circolazione. Si tratta di un formato molto generoso e superbamente illustrato, una assoluta rarità per il collezionista di Borges.

“Il pianeta morto” di Stanislaw Lem: un’opera fondamentale, ma senza ristampe da oltre mezzo secolo

“Astronauci” (trad. “Astronauti”) è il primo romanzo di fantascienza di Stanisław Lem (1921-2006), prolifico e brillante scrittore polacco – noto soprattutto per “Solaris” – che ebbe il merito di coniugare la fantascienza con il romanzo filosofico. La particolarità del romanzo, è che a tutt’oggi non è mai stato tradotto in lingua inglese e che la prima (ed ultima) edizione italiana risale a oltre cinquant’anni fa.

Una bozza non corretta di “Petropolis” di Anya Ulinich

Su eBay si segnala una interessante copia del romanzo “Petropolis”, di Anya Ulinich (Garzanti, 2007). La copertina è una cosiddetta “variant”, si tratta di una bozza fuori commercio non corretta.

“Tecnica del colpo di Stato” di Curzio Malaparte: incontro ‘sovversivo’ a Cortemaggiore!

CORTEMAGGIORE (PC) MERCATO DELL’ANTIQUARIATO Domenica 4 Settembre 2022 Avvistata una copia della prima edizione di “Tecnica del colpo di Stato” di Curzio Malaparte (Milano/Roma, Bompiani, 1948).