"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

Uscito il 25 Giugno 2018

Afolibrismi, libri e pensieri in libertà

Amici cacciatori di libri, è uscito il 25 Giugno 2018 un mio libro di 120 pagine dal titolo Afolibrismi, il quale sarà una raccolta di aforismi, freddure e perle di saggezza ad uso dei frequentatori di libri. In quarta di copertina ci saranno dei blurb di presentazione a cura di Giampiero Mughini, Massimo Gatta e Luigi Mascheroni – che qui ringrazio.

Tengo a precisare che le battute presenti all’interno del libro non sono una raccolta di preesistenti istantanee tratte dalla rete o altrove – sono mie personali trovatelle; assolutamente nuove (salvo involontari infortuni). L’eventuale cattivo gusto è quindi da imputare solamente a me.

Una nuova casa editrice è nata e Afolibrismi è il primo libro prodotto

Il libro inaugura anche una piccola casa editrice, la SimOn Edizioni, la quale prende forma dal mio innato gusto minimalista e dalla passione per il colore bianco che sempre ha ispirato le mie scelte. Il libro è dotato di sovraccoperta identica alla copertina (bianca, naturalmente).

Afolibrismi esce in tiratura limitata di 100 copie numerate in cifre arabe e siglate dall’autore; il libro non sarà in commercio e quindi non potrete trovarlo in libreria e neppure sui principali canali internet di vendita al dettaglio. Le copie sono prenotabili direttamente su www.cacciatoredilibri.com. Invia una mail – il libro costa 15 €, che non è poco ma non si può fare di meno perché le spese sono state considerevoli. Per lo stesso motivo non mi è possibile regalare copie agli amici (e di questo mi dispiace assai).

Alcuni pensieri / aforismi / freddure tratti dal libro (solo 4):

1.
si dice
presta un libro a un amico
e perderai libro e amico
cazzo
possibile che sia così facile
sbarazzarsi dei rompicoglioni
2.
non si può pretendere
che un cacciatore di libri
sia infallibile
se gli commissionate
sempre minchiate
3.
i libri vanno presi sul serio
specialmente se il libraio è di
spalle
4.
quando si arriva a un punto
nel corso dell’esistenza
in cui un libro
non ci sembra aggiungere
granché a quello che già si sa
vuol dire
che stiamo invecchiando
male

Gli aforismi sono tutti scritti senza l’uso di punteggiatura e di maiuscole; ognuno può quindi dare l’intonazione e l’importanza che crede. Io vi ho avvertito.

(Simone Berni)

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Una copia della prima edizione di “Spazialismo” di Giampiero Giani (1956), cosa ci fa in Sudafrica?

Importante monografia sul movimento artistico detto Spazialismo, nato nel 1946, fondato da Lucio Fontana in Argentina in gemellaggio con la Galleria Il Cavallino di Venezia. Una copia sottocosto della ricercata prima edizione (ce n’è una seconda del 1957) è andata a finire nientemeno che in Sudafrica. Forse sarebbe il caso di riportarla in Italia.

Quando il rock “spacca” anche in libreria: il rarissimo libro del rocker Manuel Agnelli

Bocconcino prelibato che ogni tanto spunta su eBay. Un libro veramente raro e sconosciuto ai più del musicista e cantante rock Manuel Agnelli degli Afterhours.

Le dodici dissertazioni su Pulcinella al mercatino

ROMA PORTA PORTESE Domenica 8 Agosto 2021. Avvistato il libro d’artista “Pulcinella: Dodici Dissertazioni” a cura di Stefano De Matteis (Napoli, Colonnese, 1992), con in copertina la riproduzione di un’opera di Lello Esposito.

“L’oro di Napoli” di Giuseppe Marotta (1949): quando il destino ti recapita il libro giusto!

ROMA PORTA PORTESE Domenica 20 Marzo 2022 Avvistata una copia di “L’oro di Napoli” di Giuseppe Marotta (Bompiani, 1949) alla tanto desiderata cifra di 1,50 euro: la pazienza ogni tanto paga!

Che libro è “L’avventura di Mezzolutto” di Carlo Grillo? Nessuno ne ha mai sentito parlare!

Il collezionista ed esperto di gialli Cristian Scalambra segnala un recente ritrovamento ai mercatini di Piazza Diaz a Milano. Un libro per bambini, “L’avventura di Mezzolutto” di Carlo Grillo che è risultato sconosciuto all’OPAC, e in generale su Internet, pur avvalendosi di una brillante prefazione di Flavia Steno.