"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

Una grande perdita per la letteratura

19 Giugno 2020 – Era da poco passato mezzogiorno quando l’Ansa batteva la notizia della morte improvvisa dello scrittore spagnolo Carlos Ruiz Zafón (nato nel 1964). Lo scrittore risiedeva a Los Angeles dal 1993, dove era impegnato nella sua attività di sceneggiatore. Era da tempo malato di cancro.

Il libro che lo ha reso celebre in tutto il mondo è L’ombra del vento (Milano, Mondadori, 2002), ma in Italia – proprio in quell’anno – era già apparso Il principe della nebbia, con la SEI (Società Editrice Internazionale) di Torino – che aveva poi ceduto nel corso dello stesso anno i diritti alla Mondadori.

C’è sempre stata molta confusione su quella che doveva essere la prima edizione del libro. Molte le ristampe, e le seconde tirature all’interno delle stesse. Si ritiene che la prima edizione di Il principe della nebbia sia quella con la copertina con lo sfondo celeste e il viandante solitario in primo piano.

Il libro subì molte ristampe ed è necessario controllare bene ogni singolo esemplare prima di trarre conclusioni, che potrebbero essere affrettate.

Al momento un esemplare con questa copertina è in vendita su eBay

 

Il consiglio del cacciatore

Prima che i prezzi vadano alle stelle, mi affretterei a mettere sullo scaffale un libro che ci ricordi nel tempo questo grande affabulatore dei tempi moderni, e quale migliore scelta dell’edizione illustrata de L’ombra del vento (Milano, Mondadori, 2005). Veramente un libro di classe.

Un copia su eBay

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Un altro libro che aveva previsto la pandemia del 2020: “Rapporto della CIA” di Alexandre Adler (Gremese, 2009)

Spunta un altro saggio di politica globale (e cospirazionismo) che – tra i vari scenari – già nel 2005 (l’edizione italiana arriverà nel 2009) prevedeva che l’anno 2020 sarebbe stato un anno di svolta, e già si parlava di una pandemia…

Appare in vendita una copia del rarissimo “I giochi per bambini di Enzo Mari” (All’Insegna del pesce d’oro, 1969)

Eccezionale l’opera curata da Dorfles, Battisti e Loriga sui “giochi per bambini” del grande designer novarese Enzo Mari. Un tuffo nelle creazioni di uno dei precursori del “Made in Italy” nel mondo.

Oggi brutta giornata per i fan di 007: è morto Sean Connery – su eBay è caccia ai pezzi rari di…

Su eBay è partito il solito “assalto” – che dovete intenderlo anche come tributo al personaggio. Certo, Sean Connery non era uno scrittore, ma su di lui e sul personaggio che ha interpretato si è scritto molto e alcuni pezzi sono davvero rari, insoliti e curiosi.

“Robur il Conquistatore”, di Jules Verne: l’attualità non passa mai di moda!

ROMA LIBRERIA SIMON TANNER Via Lidia Martedì 7 Febbraio 2023 Nel romanzo “Robur il conquistatore” di Jules Verne (edizione di Ugo Mursia, 1984) c’è tutto il sapore, il colore e il significato di un ideale passaggio di consegne fra due secoli (‘800 e ‘900) nella splendida riedizione dell’editore milanese. Articolo di Enrico Pofi.

Una sorprendente edizione di Dracula in dialetto milanese: da leggere & collezionare

Una sensazionale edizione di “Dracula” di Bram Stoker tradotta in milanese (anzi, “milanes”) da Lorenzo Banf. L’edizione, di oltre dieci anni fa, ormai piuttosto rara, è una delle più curiose mai realizzate dell’immortale romanzo della letteratura mondiale.