"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

Il romanzo di un cantante: romanzo-intervista, di Claudio Baglioni a cura di Michelangelo Romano (Roma, Lato side, 1978.

 

 

L’ESEMPLARE IN VENDITA

 

 

Raro e ricercato; con testi delle canzoni; libro cult

 

Disponibilità di eventuali altre copie (sempre aggiornato)

 

Su EBAY

 

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Volge al termine il “Salone del libro” (della Cultura) di Milano

Volge al termine una brillante edizione di quello che un tempo era conosciuto come il "Salone del libro usato" di Milano e che oggi viene ufficialmente definito Salone della Cultura. A seguire la galleria dello stand espositivo di Biblohaus ed ES (Edizioni SimOn)....

Tavolato Italo CONTRO LA MORALE SESSUALE 20 C = FUTURISMO = RARISSIMO!!

https://www.ebay.it/itm/Tavolato-Italo-CONTRO-LA-MORALE-SESSUALE-20-C-FUTURISMO-RARISSIMO-/273840752812?mkcid=16&mkevt=1&_trksid=p2349624.m46890.l6249&mkrid=724-127637-2357-0 Contro la morale sessuale, di Italo Tavolato (Firenze, F. Gonnelli, 1913). Molto...

“Parigi 1937” di Carlo Belli in bancarella

ROMA PORTA PORTESE Domenica 28 Aprile 2019 avvistato “Parigi 1937” di Carlo Belli (Edizioni della cometa, 1980), un racconto dell’autore del più ben famoso “Kn”.

“Destroy” di Isabella Santacroce per 2 € al mercatino

ROMA MERCATINO DI MONTEVERDE Mercoledì 3 Aprile 2019 avvistato “Destroy” di Isabella Santacroce, U.E., a soli 2 €. Uscito due anni prima, fu un autentico caso letterario.

Raccolta di 65 numeri della rivista “L’Eroica” di Ettore Cozzani all’asta

In asta una raccolta di 65 fascicoli de L’Eroica (dal 1919 al 1943), un periodico di Futurismo, arte, letteratura e xilografia, fondato a La Spezia agli inizi del XX secolo. Fondata e diretta da Ettore Cozzani, la rivista ebbe il proposito editoriale di valorizzare le forze creative nazionali, occupandosi dichiaratamente di “ogni aspetto dell’arte e della vita”.