"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

Monaldi & Sorti: il ciclo di “Dante di Shakespeare” e la perfetta unione dei due giganti della letteratura mondiale

 

da www.attomelani.net

Rita Monaldi e Francesco Sorti, una coppia nella vita e nella scrittura, sono autori italiani di grande successo a livello internazionale. Con milioni di libri venduti in tutto il mondo, si sono distinti per la loro abilità nel creare opere di fiction storica accuratamente ricercate e avvincenti.
L’ultima ambiziosa impresa letteraria della coppia è il ciclo “Dante di Shakespeare“, un’intrigante fusione tra due dei più grandi autori della storia della letteratura.

 

Il ciclo si apre con il primo romanzo (2021), intitolato “Dante di Shakespeare“, pubblicato da Solferino. La storia di questo libro e degli altri che seguono è nata da una rinuncia, come confessano gli stessi autori in un’intervista rilasciata a Elisabetta Fiorita del Sole 24 ore.

Dopo aver rinunciato a scrivere un romanzo su Dante per via delle difficoltà nel trovare un approccio innovativo, Monaldi & Sorti si sono ispirati a un’idea in precedenza accantonata: la creazione di una pièce teatrale di Shakespeare, da “falsificare” come avevano fatto in passato con altri autori.

La scelta di collegare Dante a Shakespeare è stata monumentale. Gli autori hanno rivoluzionato la rappresentazione di Dante trasformandolo in protagonista di un dramma shakespeariano. Attraverso l’uso del linguaggio teatrale e la narrazione di visioni e allucinazioni, Monaldi & Sorti hanno immaginato un Dante che non solo scrive la Divina Commedia, ma la rappresenta davanti a un pubblico. Questo audace esperimento letterario si basa su approfondite ricerche e studi, tra cui il lavoro dello stimato italianista Paolo De Ventura e la considerazione storica della malattia che affliggeva Dante, l’epilessia, come fonte delle sue visioni e allucinazioni.

Inoltre, il ciclo “Dante di Shakespeare” si propone di esplorare in profondità la vita del poeta, mostrando le relazioni personali e le influenze che hanno plasmato la sua opera. La figura di Beatrice, solitamente associata a Bice Portinari, viene reinterpretata alla luce delle donne che hanno attraversato la vita di Dante, inclusa la moglie Gemma. Questo approccio aggiunge nuovi strati di complessità e mistero alla figura di Beatrice, svelando i legami più profondi tra Dante e le donne che lo hanno circondato.

Il ciclo, incentrato su un giovane Dante, che poi via via acquisirà le sue esperienze, e sull’amore per Beatrice, offre uno sguardo affascinante sulla Firenze del tempo, una città di denaro e di inganni. Tuttavia, i libri promettono di gettare uno sguardo più ampio, coinvolgendo personaggi significativi come Guido Cavalcanti ed esplorando le diverse sfaccettature dell’amore, della politica e dell’esilio attraverso l’Inferno, il Purgatorio e il Paradiso.

La fusione di Dante e Shakespeare messa in atto dal duo letterario più famoso d’Italia apre le porte a una rilettura avvincente e innovativa della vita, delle opere e dell’eredità di Dante Alighieri, offrendo ai lettori un viaggio senza tempo attraverso intrighi, passioni e visioni, che fondono la storia letteraria e la creatività al servizio dell’arte.

 

Il ciclo “Dante di Shakespeare”

2024 – Dante di Shakespeare III. Come è duro calle

Dante Alighieri durante il suo esilio da Firenze. In questo contesto, la trama si concentra sul suo tentativo di completare la Divina Commedia, mentre l’autore William Shakespeare diventa un personaggio chiave nella storia. All’interno di questo libro, si susseguono eventi di alleanze, assedi, battaglie, suppliche e tentativi diplomatici per aiutare Dante ad affrontare le difficoltà del suo esilio. Durante il suo peregrinare, Dante fa visita a luoghi famosi come Verona e i Monti Sibillini, e si scontra con forze celesti e infernali. L’autore mostra il suo dubbio riguardo all’indifferenza del Cielo verso le tragedie umane, evidenziando la sua ricerca di forza e illuminazione, specialmente in relazione all’amico Guido Cavalcanti. Nel contesto di un’ambientazione storica e psicologica accuratamente ricostruita, il romanzo intreccia con abilità le epoche, le parole e le immaginazioni dei due grandi autori. Questo libro unico e magico porta in vita i personaggi e le storie più amate di sempre, offrendo un ritratto avvincente di Dante, Shakespeare e delle opere senza tempo che hanno creato.

 

2022 – Dante di Shakespeare. Ahi, serva Italia!

Un’Italia divisa, straziata dalle lotte fratricide, dagli appetiti di usurai e banchieri. Dante Alighieri, un tempo speranzoso di una cattedra universitaria a Bologna ma ora marito e padre di famiglia, decide di entrare in politica, sperando di fare la differenza. Tuttavia, si trova in un’epoca difficile per gli idealisti, dove Firenze è sconvolta dal contrasto tra popolo e oligarchie. Coperto di debiti, Dante si trova tra poteri corrotti, ma il suo talento lo conduce dalle poesie al ruolo di Priore e successivamente a quello di diplomatico. Tuttavia, questo percorso non è privo di sacrifici: Dante dovrà pagare un prezzo alto, che segnerà la fine delle sue illusioni. In mezzo a questa amara esperienza, però, nasce il suo capolavoro, la Commedia. Le visioni e le intuizioni sovrane della Commedia sono già presenti nella trama rocambolesca della vita dell’autore, poiché Dante trova il senso della sua missione letteraria e civile nel tentativo di riscattare un’umanità degradata dalla menzogna e dall’abbrutimento e un’Italia sconvolta da lotte fratricide. Questa storia avvincente ci ricorda i tormenti che ancora percorrono l’Italia, in un raffinato gioco di specchi e destini, e mette in luce l’avventura di un genio in un’epoca difficile.

 

2021 – Dante di Shakespeare. Amor ch’a nullo amato

Un affascinante intreccio tra la vita di Dante Alighieri e la sua opera maggiore, la Divina Commedia, rivisitata e narrata dal genio drammaturgico di William Shakespeare. Racconta la storia dell’infanzia e della giovinezza del Poeta, il dolore della perdita della madre, l’emozionante incontro con Beatrice, le sfide familiari e politiche, e il suo percorso verso la maturità poetica. La narrazione si dipana attraverso avventure e disavventure, tradimenti, lotte e visioni, mentre Dante lotta con un male oscuro che lo porta a stati di alterazione e allucinazioni, rivelando le radici misteriose della Commedia. La trama si svolge in un mix coinvolgente di stili e epoche, che trasportano il lettore tra il Trecento, l’epoca elisabettiana e i giorni attuali. In definitiva, il libro si propone come una viva e appassionante ricostruzione della vita di Dante Alighieri, restituendolo all’umanità in tutta la sua complessità e controcorrente.

 

 

 

Disponibilità dei libri (sempre aggiornato)

 

Su Amazon vol. III

Su Amazon vol II

Su Amazon vol. I

 

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Il governo della mafia” di Rizzo, Savoca, Sciacca e la tangentopoli catanese

“Il governo della mafia” di Rizzo, Savoca, Sciacca (Arbor, 1994) un reportage d’epoca sulla cosiddetta tangentopoli catanese è scomparso da anni e solo saltuariamente una copia appare sui canali di vendita.

“Assassinati in Vaticano” di Jacques Verges e Luc Brossollet al mercatino

ROMA MERCATINO DI MONTEVERDE Viale dei Quattro Venti – Sabato 20 Luglio 2019 Avvistato “Assassinati in Vaticano, 4 maggio 1998”, di Jacques Vergès e Luc Brossollet.

“La iniziazione: propedeutica alla ricerca delle verità occulte”, di Corrado Cerrito (1954): massoneria e teosofia tra Roma e Napoli

Nonostante l’avversità del fascismo ai principi massonici, durante il Ventennio il circolo teosofico venne in realtà costituito dal funzionario della banca italo-britannica Corrado Cerrito all’ombra del Vesuvio. Rarissimi i suoi scritti. Uno è in asta su Catawiki.

A caccia di un libro ormai iper-valutato: “Albania una e mille” di Indro Montanelli (1939)

Fra tutti i libri scritti da Indro Montanelli (1909-2001), “Albania una e mille” (Torino, Paravia, 1939) è quello più raro e più ricercato.

“Vulnerabile Invulnerabilità Necrofilia in Achille”: il pezzo più raro di Carmelo Bene in asta su Catawiki

In asta su Catawiki quello che probabilmente è il pezzo più raro di Carmelo Bene, sconosciuto anche a molti collezionisti: “Vulnerabile Invulnerabilità Necrofilia in Achille”, stampato da Nostra Signora Editrice nel 1994.