"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

ROMA PORTA PORTESE FUMETTI
Domenica 26 Novembre 2017

Avvistato, in ottime condizioni, il n° 3 originale di Diabolik, dal titolo: L’arresto di Diabolik. Badate bene: proprio quello distribuito da Ingoglia, ovvero quello di marzo 1963, che, tra l’altro, si può considerare, a buon diritto, anche un numero storico, perché è quello in cui vi compare per la prima volta Eva Kant. Per la cronaca, aggiungiamo che, in copertina , si legge ancora la dicitura “romanzo completo per adulti”, per motivi di censura (altra epoca!).
L’albo era in vendita a 10 €. Inutile dire che è durato pochissimo sulla bancarella
Valutazione corrente dell’esemplare: fino a 600€. Per completezza di informazione, aggiungiamo che la ristampa del 1964 distribuita da Sodip sta sui 100 € di valutazione corrente. Quelle, inoltre, della serie R (ristampe con costola bianca) e quelle della serie Swisss (seconde ristampe con costola nera), valgono soltanto pochi euro. (E. P. & S. B.)

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Un’edizione lillipuziana di “Unico indizio la luna piena” di Stephen King alta 4 cm

Per il curioso e l’appassionato del “Re del brivido”, alias Stephen King, un’edizione di “Unico indizio la luna piena” alta 4 centimetri con il testo integrale. Creazione di miniature art.

“Biennale de Venise 1952”: il raro catalogo dei fondatori del Movimento CO.BR.A è in asta sottoprezzo

Importante e raro catalogo dei fondatori del Gruppo d’avanguardia artistica denominato Co.Br.A – Guillaume Corneille e Karel Appel – che attesta la loro presenza alla Biennale di Venezia del 1952 in rappresentanza dell’Olanda.

John Lennon 40: e per una volta andiamo a caccia non di canzoni ma di disegni e libri

A 40 anni dalla morte di John Lennon, tra celebrazioni, ricordi e nuove proposte editoriali ci piace andare alla ricerca di un lato da alcuni dimenticato: il John Lennon artista. E sono anche possibili varie spigolature bibliofile, qualcuna davvero molto interessante. E voi lo sapevate che… Articolo di Carlo Ottone

“Chiama Radio Alice” e “Alice è il Diavolo”: due libri sovversivi sulle frequenze libere

L’epopea delle radio libere, iniziata nel 1975, si conclude bruscamente nel 1977 con la chiusura forzata di Radio Alice di Bologna e la famosa irruzione della polizia. Che parlano di Radio Alice ci sono due libri scritti in quegli anni, uno del 1976 e l’altro del 1977, molto ricercati dai collezionisti.