"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

Tre libri interessanti

Su Tinto (Giovanni) Brass (nato a Milano nel 1933), regista cinematografico e sceneggiatore, il cosiddetto “Re dell’erotismo italiano”, ci sono alcuni libri e alcune edizioni che non dovrebbero mancare nella collezione del cacciatore di libri del XXI secolo. Diamo un’occhiata alla rete.

Elogio del culo, di Tinto Brass (Napoli, Tullio Pironti, 2006)

Elogio del culo (Napoli, Tullio Pironti, 2006) è forse il libro più ricercato. Dice lo stesso editore napoletano:

“Chiedo a Tinto Brass di scrivermi un elogio del fondoschiena e lui accetta entusiasta. Mi impone, però, di inserire all’interno del libretto un fascicolo contenente una decina di immagini. «Pironti, ho dei culi stupendi! Non possiamo non metterli!». Come potevo dirgli di no?”.

 

 

 

 

Gli autografi, quando sono bellissimi….

Su eBay ci sono a volte in vendita copie autografate che meritano attenzione, in quanto si tratta di dediche molto lunghe e argomentate. Il costo non è comunque un dettaglio.

La prima è Senso ’45, sceneggiatura di Tinto Brass; liberamente ispirata al racconto “Senso” di Camillo Boito (Roma, Gremese, 2002).

Merita attenzione anche Monella: la storia di un’iniziazione amorosa, in un libro che raccoglie sceneggiatura e appunti di lavorazione del nuovo film di un maestro dell’eros, di Tinto Brass e Lorenzo Codelli (Venezia, Marsilio, 1998).

 

Disponibilità del libro ed altri correlati (sempre aggiornato)

 

 

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

E se metti orecchino e tatuaggio a D’Annunzio sarà ancora un “Piacere”?

Il libro è uscito nel 2015 per gli Oscar Mondadori e presenta in copertina un giovanissimo a torso nudo bendato e con un orecchino ad anello tipo pirata, la bocca sensuale semichiusa e una mano femminile esterna che stringe la benda. Sugli occhi, coperti dalla benda nera, campeggia il titolo. L’immancabile tatuaggio sul braccio.

Chi ha paura del Marchese De Sade? Luigi Veronelli e il suo libro al rogo!

Era il 1957 e la censura si abbatteva su un libro del Marchese De Sade, “Storielle racconti e raccontini” pubblicato da Luigi Veronelli – noto e non apprezzato anarchico – ma anche futuro autore cult di enogastronomia. Storie di ieri, oggi e… domani?

“Il libro dei libri proibiti” di The Book Fools Bunch in libreria

ROMA LIBRERIA FELTRINELLI – Largo di Torre Argentina – Giovedì 13 Febbraio 2020 Avvistato “Il libro dei libri proibiti”, di The Book Fools Bunch (Firenze, Edizioni Chichy, 2020).

Il diario della Marchesa Casati Stampa: alla scoperta del “libro proibito” su uno dei casi di cronaca nera più efferati degli anni ’70

Instant book su uno dei casi di cronaca nera italiana più iconici e rappresentativi della seconda metà del ‘900. Pubblicazione perlopiù scomparsa di circolazione. Ne rimangono tre copie in biblioteche pubbliche.

“La Svizzera lava più bianco” di Jean Ziegler al mercatino

MILANO FIERA DI SINIGAGLIA Sabato 9 Giugno 2018 Avvistata una copia di “La Svizzera lava più bianco”, di Jean Ziegler (Mondadori, 1990). Libro epocale del famoso sociologo svizzero, che è un atto d’accusa contro la politica elvetica e mette il dito nella piaga del riciclaggio di denaro sporco proveniente da tutto il mondo.