"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

ROMA VIALE TRASTEVERE Bancarelle Martedì 20 Ottobre 2020 In un precedente post pubblicato su questo stesso sito, avevo presentato il bellissimo libro del giornalista americano Lawrence Wright dal titolo: Le altissime torri – Come al-Qaeda giunse all’11 settembre, pubblicato da Adelphi in prima edizione ad agosto 2007, nella collana L’oceano delle storie e con cui lo scrittore statunitense vinse nel 2007 l’ambito premio Pulitzer per la saggistica. Libro che trovai su una bancarella a Roma in zona Marconi a Largo Enrico Fermi.

Successivamente, su una bancarella sempre a Roma, questa volta di Viale Trastevere all’altezza del Ministero della Pubblica Istruzione, mi sono imbattuto, subito dopo, in un altro saggio di questo giornalista investigativo, appunto Lawrence Wright, uno dei più autorevoli del New Yorker. Il libro è: Gli anni del terrore: da Al-Qaeda allo Stato Islamico, pubblicato ancora da Adelphi in prima edizione italiana a maggio del 2017, quale n.121 de La collana dei casi.

La prima edizione americana, con il titolo The Terror Years: From al-Qaeda to the Islamic State, è dell’anno precedente, il 2016. Anche questo libro, forse la ricostruzione più accurata della nascita di Al-Qaeda, parla in particolare della guerra al terrorismo islamico e della caccia a Osama bin Laden, attraverso capitoli che sono accurate indagini e preziose ricerche su storie e personaggi delle diverse organizzazioni terroristiche, dalle loro origini fino ai giorni nostri. Tutti gli articoli presentati sono originariamente apparsi sul New Yorker, ma modificati e aggiornati proprio per questa edizione. Il libro, un brossurato di ben 455 pagine in formato ottavo, reca in copertina un inquietante ritratto di Osama bin Laden, tratto da un fotogramma televisivo. Allo stato di nuovo, il libro risultava prezzato 8 € (E. P.)

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

A Porta Portese non si è mai soli: oggi in compagnia di Conan Doyle, Hemingway e Giacomo Leopardi

ROMA PORTA PORTESE Domenica 26 Settembre 2021 Una delle tante giornate trascorse tra le bancarelle a caccia di libri proibiti, scomparsi, introvabili o comunque rari e interessanti. Ecco la cronaca di una battuta di caccia, con il risultato di un carniere ben ripieno. Trovati tre libri: importanti biografie letterarie dedicate a scrittori di prima grandezza.

“Storie del mio bazar” di Alberto Pirajno (Alpes, 1929): un libro di un autore italiano quasi sconosciuto che David Bowie leggeva

La storia appassionante di Alberto Pirajno (1886-1968), uno scrittore oggi dimenticato, figlio di due culture (italiana e inglese), autore forse incompreso ma con lettori interessati fino ai giorni nostri, non ultimo David Bowie. Articolo di Alessandro Zontini.

Clamoroso: le prime tre edizioni de “Le avventure di Pinocchio” di Carlo Collodi (1883-86-87) contemporaneamente in vendita nella stessa libreria

La Libreria Antiquaria Bongiorno di Modena pone in vendita le prime tre edizioni del Pinocchio di Collodi (1883, 1886 e 1887), oltre all’uscita in Giornale del 1881-1883.

Ultim’ora del 25 Novembre 2020: è morto Diego Armando Maradona: qualche libro per un ricordo di questo grande campione!

Diego Armando Maradona è stato (lo è adesso e lo sarà domani) uno dei personaggi più in vista dello sport mondiale, nonostante avesse terminato da tempo la carriera da calciatore. Ma la sua incredibile carriera, le vittorie, i trionfi prima in Argentina e poi in Spagna e Italia, lo hanno reso senza ombra di dubbio “eroe dei due mondi” del pallone, e pertanto terminale di una fama senza precedenti.

L’8 marzo e le “Fantasie sessuali femminili” di Nancy Friday

In tema di femminismo uno dei libri più difficili da trovare è “Fantasie sessuali femminili”, di Nancy Friday (Limenetimena, 1977). Tìtolo originale: “My secret garden”, (Virago /Quartet, 1973). L’edizione italiana è scomparsa dalla circolazione. La casa editrice di Roma stampava a Londra per motivi sicurezza.