"non esiste l'ultimo libro, ma solo il più recente"

 

Il cammino della felicità, di Bernard Benson (Torino, Edizioni Gruppo Abele, 1987 – 2° ed.).

 

L’esemplare in vendita

 

Il libro (prima edizione 1985) è stato più volte ristampato dalle Edizioni Gruppo Abele (1987, 1988, 1991, 1993, 1997); da Einaudi (1991); da EGA-Gruppo Abele (2003, 2008). Tutte le edizioni sono oggi difficili da reperire per il successo che il libro ha incontrato nelle ultime tre decadi.

 

Bernard Benson (1922-1996) è stato un inventore inglese, coinvolto nella progettazione dei primi missili britannici. All’inizio degli anni ’60, Benson si ritirò e si trasferì in Francia, dove iniziò a scrivere libri per bambini basati sulla filosofia di un gruppo di monaci tibetani , che condividevano la sua proprietà. Benson ha cercato di rendere la loro filosofia facilmente comprensibile sia ai giovani che agli anziani. In Italia il più noto di questi libri è Il cammino della felicità.

 

Trama [senza spoiler]:

“Due bambini, dopo essersi smarriti in un bosco, scoprono una piccola strada nascosta. Al bordo della strada un’insegna di legno indica una strana destinazione: Felicità. Così, presi dal piacere delle esplorazioni, i due bambini cominciano a percorrere il sentiero.
Per tutti quelli che non hanno ancora trovato la felicità o che sono sulla buona strada ma vogliono saperne di più. Una storia delicata e piena di sorprese, un libro carico di saggezza e di humor che mostra come trovare pace e gioia dentro noi stessi. Come possiamo sperare, infatti, di porre fine alle guerre se non cerchiamo prima di risolvere i conflitti che nascono dentro di noi e nel rapporto con gli altri? È un classico della narrativa per ragazzi, in una veste completamente rinnovata.”

 

Disponibilità di ulteriori copie (sempre aggiornato)

 

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Anatomia di un Beat” di Oretta Emmolo: scomparsissimo!

Il libro è di quelli che non si trovano. Si allude ad “Anatomia di un Beat” di Oretta Emmolo (Dets, 1971). L’autrice si segnalò negli anni ’60 come prolifica produttrice di romanzi erotici e horror per Rotolito, GEI, Fratelli Spada e Dets di Roma e per Gastaldi di Milano.

“Il breve viaggio – Giaime Pintor nella Weimar nazista” al mercatino

ROMA MERCATINO DI MONTEVERDE Mercoledì 16 Maggio 2018 avvistato il libro di Mirella Serri dal titolo “Il breve viaggio – Giaime Pintor nella Weimar nazista” (Marsilio, 2002), in vendita a 5 €. Informazione per collezionisti risparmiosi.

Qualche “metalibro” per un angolo della collezione insolito, significativo e destabilizzante

Il metalibro è sia un libro oggetto che un libro d’artista, ma soprattutto è l’espressione concettuale di se stesso. Si segnala un’opera d’eccezione di un movimento nato sul finire degli anni ’60: il Gruppo 9999 e il loro “Vita, morte e miracoli dell’architettura” (G. e G. editrice, 1971).

Tutti a Cremona il 31 Marzo per incontrare Piero Manzoni!

A Cremona il 31 Marzo 2019 Guido Andrea Pautasso presenta il suo nuovo libro: “Piero Manzoni la gioia di sperimentare”, in una giornata di celebrazioni dell’eclettico genio di Soncino.