"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

Cosa bolle in pentola nella “Libreria del cacciatore di libri”?

Chiacchierata con i lettori e gli utenti del blog “Cacciatore di libri” sui libri del momento, su “quello che bolle in pentola” e con la lettura delle ultime mail ricevute.

Nella chiacchierata sono citati: gli anni ’60, il vaccino per il Coronavirus, l’Arbidol, la Beat generation, la Libreria Biblionne, Bologna, Bomb, cacciatore di libri, calligramma, Céline, il coronavirus, eBay, Ecco il Piper!, le fakenews, Federigo Tozzi, Ferlinghetti, George Orwell, Giampiero Mughini, Giovanni Raboni, Giovannino Guareschi, Gollancz di Londra, Gregory Corso, Guanda, le Edizioni Henry Beyle, il Kansas, La fattoria degli animali, La stanza dei libri, La voce del campo, la Libreria Piani, Maria Pia Corbelli, la poesia beat & altro

Vedete il video su Youtube

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

I due libri di Olinto De Pretto: il rivale di Einstein o solo un malinteso scientifico?

L’agronomo scledense Olinto De Pretto, un anno prima di Einstein, scrisse la formula della relatività in un suo lavoro: la comunità scientifica a lungo ha studiato questo caso clamoroso.

“La ragazza con l’ombrellino rosa”, di Igor Patruno (Ponte Sisto, 2010) raro prima edizione

La ragazza con l'ombrellino rosa, di Igor Patruno (Ponte Sisto, 2010). Prima edizione Il libro su eBay a 30 €               Disponibilità del libro (sempre aggiornato)   [ebayfeedsforwordpress...

Quando alla Arion presi “I classici che hanno fatto l’Italia”

ROMA LIBRERIA ARION A TESTACCIO – Venerdì 24 Aprile 2020 – Rammento il ritrovamento di “I classici che hanno fatto l’Italia” (Giorgio Regani Editore, 2010).

“La coscienza dell’opacità” di Silvano Zingoni, un racconto da leggere: peccato che…

“La coscienza dell’opacità”, di Silvano Zingoni (Parigi, Tiberiana, 2019), un racconto che sembra scritto apposta per il bibliofilo. Pseudobiblia, case editrici misteriose a Buenos Aires, cacciatori di diamanti, manoscritti inspiegabili che si materializzano sul letto dopo notti passate sotto l’effetto di droghe e allucinogeni. Peccato che ne esistano solo 22 copie…