"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

 

Il cappello nero: un giallo in Alto Adige: il parroco di Santa Caterina, di Maria Luise Maurer (Calliano, Trento, Manfrini Editori,1989).

 

Libro rarissimo, praticamente scomparso, sullo sfondo di un inquietante fatto di cronaca nera degli anni ’70 in Alto Adige.

 

 

 

A quale fatto di cronaca si riferisce il libro?

Nel remoto paesino di Santa Geltrude d’Ultimo (provincia autonoma di Bolzano), nel 1973, un omicidio sconvolge la tranquilla vita della comunità. Maria Luise Fliri Platzgummerer, la perpetua del parroco di allora, don Josef Steinkasserer, viene ritrovata senza vita nella sua camera da letto. Subito si diffonde la voce che il responsabile del barbaro omicidio sia il sacerdote.

Inizia così una vicenda giudiziaria tormentata e a tratti clamorosa. Don Steinkasserer viene inizialmente arrestato e processato per l’accusa di omicidio, ma l’insufficienza di prove porta alla sua assoluzione. Tuttavia, per la scrittrice sudtirolese Maria Luise Maurer, autrice del libro “Il cappello nero“, la verità non è stata completamente fatta emergere. Convinta della colpevolezza del sacerdote, la Maurer dedica gli anni successivi all’indagine sulla vicenda e alla ricerca della verità.

Il libro della Maurer, pubblicato nel 1989, racconta proprio la vicenda del parroco e della perpetua, e l’autrice non manca di alimentare la discussione su quanto accaduto attraverso le sue iniziative. Fra queste, la più clamorosa è senz’altro la partecipazione alle messe celebrate da don Steinkasserer nella Valle Aurina, indossando un vistoso medaglione con l’immagine della vittima dell’omicidio.

Per questo motivo, la scrittrice sudtirolese viene denunciata e condannata dal pretore di Brunico a 3 mesi di reclusione, successivamente commutati in 2 milioni di lire di ammenda, per disturbo di cerimonie religiose e molestie nei confronti del parroco. Tuttavia, la vicenda non finisce qui. Nel 1992, la Maurer subisce un pestaggio in Valle Aurina. Sei autori dell’aggressione vengono condannati.

Maria Luise Maurer, convinta dell’ingiustizia fatta al parroco e alla vittima, si è battuta per anni nella ricerca della verità su quella vicenda. Nonostante le difficoltà e i pericoli incontrati nel corso degli anni, la scrittrice ha continuato a sostenere le sue convinzioni fino alla sua morte, avvenuta nel 2010, un paio di mesi prima del decesso di don Steinkasserer.

Oggi, a distanza di decenni, la vicenda dell’omicidio della perpetua e le polemiche che hanno fatto seguito sembrano lontane dagli occhi e dagli interessi dell’opinione pubblica. Tuttavia, il libro della Maurer rappresenta una testimonianza importante dei fatti che sconvolsero quella piccola comunità, e della ricerca ostinata della verità da parte di una donna coraggiosa e determinata.

 

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

Su COMPROVENDOLIBRI

 

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Volete un vero libro sul Natale? C’è “Un presepio con molte sorprese” di Chiara Frugoni (Mauvais Livres, 2020)

Ha un anno ma non lo dimostra Il nuovo nato delle piccole edizioni Mauvais Livres, “Un presepio con molte sorprese” di Chiara Frugoni è l’occasione per una rivisitazione della tradizione del presepio e per incontrare un San Francesco su cui non mancano zone d’ombra e lacune storiche.

CESENA: C’ERA UNA VOLTA IL LIBRO Sabato 18 e Domenica 19 Febbraio 2023: la Fiera entra nel vivo

Ore 13 – Cosa stiamo vedendo in giro? libro scandalo di Michael Jackson sulle accuse infamanti al re del pop: sia l’edizione in inglese che quella in spagnolo: entrambe al limite dell’introvabilità. Noi di Zamjatin, uno dei più grandio romanzi distopici, anticipatore di Orwell e del suo Grande Fratello in 1984. Le angosce di Satana, la prima edizione italiana del romanzo culto della scrittrice vittorinaa Marie Corelli, la rivale di Bram Stoker. Le lacrime del pagliaccio, il primo e quasi sconosciuto romanzo di Maurizio De Giovanni. Nessuno ce l’ha in collezione: Identificazione. Per una mostra che non c’è mai stata e il caso Cassetti. I due libri (ma in realtà tre) di Gino Armuzzi, il Charles Bukowski italiano. Il libro della beffa di Elena Ceausescu.

Abbuffata di bibliofili: Eco, Diliberto, Gatta, Tavoni, Buoninsegni, Sghiavetta

ROMA LIBRERIA PUGACIOFF Via Busiri Vici, Monteverde. Mercoledì 22 Luglio 2020 Una sortita in libreria e l’acquisto di due libricini “a tema” è stato il pretesto per imbattersi in un concentrato di storie raccontate dai più grandi bibliofili.

Emma Jung- Marie-Louise von Franz “PSICOLOGIA DEL GRAAL” MITOLOGIA- PERCEVAL

https://www.ebay.it/itm/154484149905 Libro molto raro e ricercato

Max Pezzali Per prendersi una vita 2008 1 edizione

Il mito, la favola, la storia di uno dei grandi protagonisti della musica pop italiana degli anni ’90 e 2000: Max Pezzali.