"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

ROMA LIBRERIA FELTRINELLI Viale Marconi – Martedì 19 Novembre 2019 Avvistata la prima edizione italiana stampata a Maggio 2016 di un libretto (appena 55 pagine in formato 16°) dedicato alla bibliofilia. Si tratta di un’opera del grande filosofo, scrittore e critico letterario tedesco Walter Benjamin (1892-1940) intitolata: La mia biblioteca, edita da Elliot (marchio di Lit edizioni) di Roma. Il saggio, capace di incuriosire gli amanti del libro, fa parte della collana “Maestri“, diretta da Antonio Debenedetti, con introduzione di Paolo Mauri e comprende altri due scritti sempre di Benjamin: “Presso il camino” e “Come si spiega un grande successo editoriale?” anch’essi relativi alla magia della lettura. Il libretto costa 7,50 €. (E. P.)

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Roma mussolinèa” (1932): il fascismo visto dal piano regolatore della città eterna

Eccezionale Libro “Roma Mussolinea”, edito da Luciano Morpurgo nel 1932. Nel libro sono presentate 299 illustrazioni che illustrano i lavori e le opere realizzate dal Fascismo a Roma, fra cui il Foro Mussolini, il Foro Italico, le strade di Ostia, i Palazzi e Ministeri, la Via dell’impero.

Alla ricerca del mitico “tridente d’acciaio” di Gengis Khan nell’ultimo romanzo di Angelo Paratico

Esce “Una feroce compassione”, di Angelo Paratico (Gingko, 2020), un romanzo che si basa sulla scomparsa di una preziosa reliquia del condottiero mongolo Gengis Khan – ossia il Khara Sulde, un tridente d’acciaio che conferirebbe un ascendente straordinario al suo possessore.

Giorgio Scerbanenco – Quattro cuori nel buio [RARISSIMO] S.A.C.S.E. 1941

Rara introvabile prima edizione di uno dei romanzi della prima fase del famoso scrittore milanese di origine ucraina Giorgio Scerbanenco (1911-1969).

“L’anarchismo contro l’anarchia” di Libero Tancredi [pseud. di Massimo Rocca] (Rinascimento 1914)

Il nome reale dell’autore è Massimo Rocca, anarchico fin da giovane, nel 1901 subì la prima condanna. Ebbe una vita politica e sociale in alternanza tra anarchismo socialismo e fascismo. Fu giornalista scrittore e politico. Mori’ a Salo’ il 22 Maggio 1973.

“Il mio canto / Moja pesem” (2002) di Srečko Kosovel: i versi di un grande poeta sloveno scomparso a 22 anni in un’edizione unica

Prima edizione in italiano. Srecko Kosovel è considerato uno dei grandi della poesia slovena, nonostante sia scomparso a soli 22 anni. Testo in italiano e sloveno. Esaurito presso l’editore e molto ricercato.