"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

Il caso Marcinkus, di Fabio Marchese Ragona (Milano ChiareLettere, 2018)

ROMA MERCATINO DELLA GARBATELLA Mercoledì 6 Febbraio 2019 Oggi al mercatino di Via Camperio è stato avvistato un libro pubblicato a novembre 2018 da ChiareLettere nella interessante serie Misteri Italiani: Il caso Marcinkus, del giornalista Fabio Marchese Ragona. Il sottotitolo è già esplicativo sul contenuto: II banchiere di Dio e la lotta di Papa Francesco alle finanze maledette. Secondo l’autore, a distanza di trent’anni dalla sua uscita di scena, sarebbero venuti alla luce altri dettagli importanti, nuove testimonianze e documenti inediti sull’attività del controverso arcivescovo americano. Il saggio è prezzato 5,50 €, a fronte di un prezzo di copertina di 15 (E. P.)

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Tre libri rari sulle Brigate Rosse e sul caso Moro

Abbiamo notato in vendita su eBay due titoli piuttosto rari e ambiti (il primo praticamente sconosciuto) sul tema terrorismo, Brigate Rosse e caso Moro. Parliamo di “L’uomo e le brigate”, di Anna Maria Curcio e Guido Valentini (Roma, Edicoop, 1980) e “Fuori dai denti”, di Renato Curcio e Mauro Rostagno (Milano, Gammalibri, 1980). Poi c’è “Io un ex brigatista” di Gianluca Codrini (Fiorentino, 1981).

“Edoardo Bennato”: raro spartito con una raccolta di canzoni dei primi anni settanta

Raro spartito di Edoardo Bennato con una raccolta di canzoni dei primi anni settanta.

Appare un titolo ormai molto raro e mai più ristampato in italiano: “Blocchi” (2002) di Ferdinand Bordewijk

Il racconto distopico “Blocchi” rimane sino ad oggi (marzo 2024) l’unica opera dell’autore neerlandese Ferdinand Bordewijk tradotta in italiano insieme a “Carattere bastardo”.

Charta: l’ultima recensione è per il «libro nero»!

Sull’ultimo numero di «Charta» la recensione conclusiva sulla performance di editoria concettuale che fa capo all’aventeformalibro “Dieci regole per falsificare libri” di Marino Massimo De Caro.

Alla scoperta della Venezia di Gian Francesco Malipiero: il compositore “anarchico”

Un intellettuale poliedrico che fu compositore, critico sia teatrale che musicale, anti-accademico per eccellenza: di Gian Francesco Malipiero (1882-1973) si apprezza anche un lato bibliofilo e la cura che l’autore dedicò alla produzione del volume “Teatro” (edizioni Alpes, 1927). Articolo di Alessandro Zontini.