"Ogni libro par che dorma, eppur sua è ogni orma"
si segnala che... | Speciali  /  
08 Febbraio 2018

“Il libro dei sogni” di Federico Fellini: in fondo anche il prezzo è un sogno!

Il libro dei sogni, di Federico Fellini (Milano, Rizzoli, 2007). Prima edizione in tiratura di 1000 esemplari numerati.

Un sogno per 1000 sognatori

C’è un libro bellissimo, scritto e illustrato da uno dei più grandi geni della creatività italiana del XX secolo, Federico Fellini. Si intitola Il libro dei sogni ed è la raccolta dei diari personali del grande regista di Rimini dalla fine degli anni ’60 fino all’agosto 1990. Sono appunti, abbozzi, spunti, schizzi e disegni, spesso enigmaticamente elaborati, ed a sfondo onirico, che descrivono oltre vent’anni di sogni ad occhi aperti, di idee venute da chissà dove e che poi hanno dato origine ai progetti con i quali Fellini ha deliziato la storia del Cinema contemporaneo.

Nel 2007 Rizzoli decise di farne un libro. Titolo scontato e doveroso al tempo stesso. Il libro è una chicca bibliofila; grande formato (volume alto 34 cm), quasi seicento pagine e tantissime illustrazioni a colori. Rilegato in tela e in tiratura di 1000 copie numerate. L’opera è stata curata da Tullio Kezich e Vittorio Boarini e riporta una testimonianza di Vincenzo Mollica. Il libro andò subito a ruba, e le copie che negli anni successivi hanno fatto capolino su Internet hanno sempre avuto valutazioni ragguardevoli; anche oltre i 500 €.

 

 

E le altre edizioni?

Il libro dei sogni

Il libro dei sogni, di Federico Fellini (Milano, Rizzoli, 2007 e successive edizioni in brossura). La seconda edizione, infatti, è anch’essa del 2007 e segue di poco la prima. L’ultima (la quinta) è del 2016.

Ma quello che più sorprende è che Il libro dei sogni risulta esaurito anche in tutte le edizioni successive, inclusa l’ultima della Rizzoli (dovrebbe essere la quinta, Giugno 2016), la quale è una semplice brossura con una copertina illustrata. Venditori di eBay e Comprovendolibri  pongono in vendita queste edizioni (diverse dalla prima) a prezzi variabili tra i 50 e i 150 €. E stiamo parlando delle edizioni successive in brossura, non della prima rilegata in tela! Si è scatenata, infatti, una vera e propria rincorsa al “pezzo raro”, dimenticandosi però che tra una prima e una quinta edizione un po’ di differenza c’è.

 

 

Disponibilità del libro su eBay (sempre aggiornato)

 

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Ancora all’asta “LAZZARO, VIENI FUORI” di Andrea G. Pinketts Edizioni Metropolis 1a Ed 1992 Rarissimo: è pioggia di offerte!

https://www.ebay.it/itm/224152419596 Di nuovo in asta su eBay la vera prima edizione di "Lazzaro vieni fuori" del compianto Andrea G. Pinketts, nelle edizioni Metropolis di Milano del 1992. È bagarre!!!

“Infinite Jest” di David Foster Wallace prima edizione Fandango. Venduto!

ROMA MERCATINO DI VIALE SOMALIA 27 Marzo 2018 – Dis(avventure) di un cacciatore di libri a Roma. Viene avvistata la 1° edizione Fandango di “Infinite Jest” di Foster Wallace, ma si passa oltre. Dopo aver controllato la sua rarità si fa ritorno al banchetto ma il libro è già stato venduto.

Due parole su un libro controverso: “America’s Secrets Establishment” di Antony C. Sutton

Un libro che svela i segreti inconfessabili della congrega della Yale University denominata “Skull & Bones”, che secondo i bene informati deterrebbe i destini del mondo, esercitando un controllo totale sulla politica e sull’economia. Esce l’edizione francese in edizione limitata di 500 copie.

“Quando internet non c’era” di Angelo Morino (Sellerio, 2009) al mercatino

ROMA MERCATINO DELLA GARBATELLA di Via Camperio Giovedì 18 Luglio 2019 Avvistato “Quando internet non c’era” di Angelo Morino; l’autore, collaboratore dell’editore Sellerio, morì prematuramente nel 2007 e questo libro fu trovato nel suo computer; ne viene fuori tutto il suo amore per i libri e la letteratura.

Quando lo pseudonimo di uno scrittore è un mistero e rimangono solo i suoi libri…

Due scrittori misteriosi di cui ci rimangono soltanto gli pseudonimi: Darius Caasy e Michele Car – i loro libri-feticcio sono ricercati dai collezionisti come fossero mascherine in tempo di Coronavirus…