"Sull'inutilità di certi libri sarebbe utile scrivere un libro"
segnalazione flash | Speciali  /  
09 Giugno 2018

Il primo libro (1995) di Giuseppe Conte con firma e dedica autografa

Segnalazione Flash

Non vi stancate di cercare

Una delle leggi del mio icosalogo (ed esattamente la n. 18) del cacciatore di libri così recita:

Muovetevi. Chi sta fermo è perduto. Scovate le vostre prede e cercate sempre di essere sul luogo del delitto, pensatene sempre una più di me.

E partendo da questo semplice diktat mentale, ho rintracciato – lo stesso giorno che il neo Presidente del Consiglio ha prestato giuramento davanti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella – il suo primo libro, pubblicato ben ventitré anni prima. Si tratta di Matrimonio civile e teoria della simulazione, di Giuseppe Conte (Roma, Pioda, 1995 – edizione provvisoria).

Si tratta di un’edizione provvisoria per la scuola. Il libro presenta una dedica personale e la firma dell’autore a noto personaggio non più in vita. Matrimonio civile e teoria della simulazione si trovava tranquillamente in vendita presso un libraio di Roma esperto in giuridica e diritto, al costo di 25 €.

Nella galleria fotografica che segue si può vedere la copertina e l’autografo in dettaglio (oscurati i dati del destinatario):

Chi è Giuseppe Conte

Nato a Volturara Appula in provincia di Foggia nel 1964, si è laureto all’Università della Sapienza in Roma per poi intraprendere la carriera di avvocato civilista. È docente ordinario presso varie università. Il 31 maggio 2018 riceve dal Presidente Sergio Mattarella l’incarico di presidente del Consiglio, essendosi create nuove condizioni per la formazione di un governo politico con una coalizione Lega / Movimento 5 Stelle; lo stesso giorno giura di servire la Repubblica Italiana.

Condividi:

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Storia del libro”, di Frédéric Barbier alla Feltrinelli

ROMA LIBRERIA FELTRINELLI – Largo di Torre Argentina – Sabato 25 Aprile 2020. Si ricorda una passata acquisizione, quella di “Storia del libro – Dall’antichità al XX secolo”, di Frédéric Barbier (Edizioni Dedalo, 2004).

Condividi:

Due parole su un libro controverso: “America’s Secrets Establishment” di Antony C. Sutton

Un libro che svela i segreti inconfessabili della congrega della Yale University denominata “Skull & Bones”, che secondo i bene informati deterrebbe i destini del mondo, esercitando un controllo totale sulla politica e sull’economia. Esce l’edizione francese in edizione limitata di 500 copie.

Condividi:

“Branding Terror”: tutto sulle sigle criminali e terroristiche

ROMA LIBRERIA FELTRINELLI Viale Marconi Mercoledì 29 Aprile 2020 Oggi voglio parlare di un libro interessante e particolare, che comprai tempo addietro: “Branding Terror”, di Artur Belfuss e Francesco Trivini Bellini.

Condividi:

…quando a Piazza Diaz (Milano) presi “Il fu Mattia Pascal” di Pirandello per 15.000 lire

RICORDANDO VECCHI “COLPI” AL MERCATINO DI PIAZZA DIAZ A MILANO Inizio anni ’80’ La prima edizione de “Il fu Mattia Pascal” di Luigi Pirandello (Roma, Nuova Antologia, 1904) comprata per 15.000 lire.

Condividi:

Una copia “ad personam” di “Radici” di Alex Haley per Sergio Pautasso

Si segnala una copia “ad personam” della prima edizione di “Radici” di Alex Haley (Rizzoli, 1977). Il libro reca scritto: “Copia espressamente impressa per Sergio Pautasso”. Saggista apprezzato, direttore letterario della Rizzoli, a Pautasso era stata data come “premio aziendale” . Lo svela il figlio Guido Andrea.

Condividi: