"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

Enzo Ferrari: cuore e strategia, di Patrizia Principi (Milano, Ledizioni, 2017).

ROMA LIBRERIA FELTRINELLI Viale Marconi Giovedì 9 Gennaio 2020 Presso la libreria in oggetto c’è la copia di un libretto (appena 67 pagine in formato 16°) che probabilmente è il libro più economico (s’intende come nuovo) su Enzo Ferrari: s’intitola Enzo Ferrari: cuore e strategia, lo ha scritto Patrizia Principi e lo ha pubblicato Ledizioni LediPublishing di Milano in prima edizione nel 2017, per la collana I maestri del Business. Costa euro 7,90. (E. P.)

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

DE PRATO – DUCATI POWER – 1995 RARO E RICERCATO

Libro cult raro e ricercato sul mito della Ducati Motor Holding S.p.A., casa motociclistica italiana internazionalmente nota. Il libro non sembra essere stato mai ristampato dal 1995 e si è fatto molto ambito dai collezionisti.

Letteratura, prime edizioni e saggistica d’alto livello in tre libri di difficile reperimento

Lo studio più completo sulla marina confederata americana è un libro cult; “Casa di foglie” di Mark Danielewski in edizione Beat e la prima edizione in lingua spagnola del Dottor Zhivago di Boris Pasternak.

“Il Pitecantropo solitario” di Ignazio di Napoli (mai visto prima!)

Il libro sconosciuto ad ogni biblioteca del misterioso Fedro Editore di Roma, attivo dal 1972 al 1974 e autore di una “perla” bibliofila: “Equinozio segreto” di Leonello Manzi, libro d’artista uscito in 30 copie numerate.

“La febbre dei libri” di Alberto Vigevani in libreria!

ROMA LIBRERIA FAHRENHEIT 451, Campo de’ Fiori, 44 – Giovedì 11 Luglio 2019 Avvistato “La febbre dei libri: memorie di un libraio bibliofilo” del grande collezionista Alberto Vigevani (Sellerio, 2000).

Buon pranzo, amici bibliofili! Non vi preoccupate: la Fiera non va in pausa

Amici, bibliofili, collezionisti, librai e cultori della materia-libro, andate pure in pausa pranzo, ma non vi preoccupate: noi siamo sempre qui!