"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"
Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Sta per uscire un interessantissimo libro di Masssimo Gatta sulle edizioni fuori commercio della Einaudi. Stiamo parlando di libri misconosciuti, perlopiù rari o rarissimi, che non sono contemplati a volte neppure nell’archivio storico della celebre casa editrice torinese. Spesso delle vere e proprie chicche bibliofile. Inutile dire che prima del lavoro di Gatta non esisteva nulla che potesse in qualche modo censirle e che questi libri, di conseguenza, risultavano sconosciuti.

Struzzi senza prezzo, di Massimo Gatta (Macerata, Biblohaus, 2019) / edizione regolare

Il libro in questione è Struzzi senza prezzo, di Massimo Gatta (Macerata, Biblohaus, 2019); sottotitolo: Note sulla collana “fuori commercio” Einaudi (1946-2018). Con una nota di Franco Contorbia; prefazione di Franco Cicala.

Struzzi senza prezzo, di Massimo Gatta (Macerata, Biblohaus, 2019) / edizione limitata

Del libro di Massimo Gatta, esce l’edizione regolare, al costo di 15 € e l’edizione limitata (che presenta una copertina diversa) al costo di 50 €; quest’ultima in appena 50 esemplari.

Scrive Franco Contorbia, nella sua nota:

“La collana aspira ad assumere, e nel fatto assume, un’impronta riconoscibile ma non tanto programmata nei cinquant’anni esatti che separano Ciau Masino dal provvisoriamente ultimo titolo, Lettere e schede editoriali (1954-1977) di Angelo Maria Ripellino, datato 2018. Massimo Gatta è molto bravo nell’indicare le linee di forza di un’impresa che sa multivaria, costituita com’è di una serie di iterate addizioni non sempre immediatamente riconducibili a un disegno unitario neppure dal punto di vista grafico e, per dir così, merceologico: talché, a ripercorrere con un solo sguardo l’intero corpus dei titoli censiti, è facile coglierne immediatamente il profilo plurale e scaleno. […] Mémoire brisée? Non ne sono del tutto persuaso, attesa la sfaccettata e un po’ casuale fisionomia assunta nel corso del tempo da una collana-non collana comunque perfettibile, della quale Massimo Gatta si rivela callido e onnisciente fenomenologo, come si conviene a un devoto della bibliografia capace di convertire una strenua competenza tecnica nella precondizione necessaria di una irresistibile disposizione all’avventura intellettuale.”

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

“Dalla Persia all’India attraverso il Belucistan”, di Sven Hedin (F.lli Treves, 1929): interessantissima in asta questa rara edizione

Pregiata edizione italiana in due volumi di un classico delle esplorazioni e dei viaggi del celebre esploratore e geografo svedese Sven Hedin (1865-1952), con numerose illustrazioni a doppia pagina.

Salvatore Cimò, la magia non muore mai: alla scoperta della sua mitica enciclopedia

Si segnalano le rare opere del padre gesuita Salvatore Cimò, conosciuto per la sua attività di mago, illusionista, prestigiatore e mentalista ante litteram negli anni ’60 e ’70 del secolo scorso.

Ci sono materie tabù per il bibliofilo? Nessuna: neppure l’odontoiatria!

Avvistati due libricini che sono veramente rari su un argomento che sappiamo non essere ai più particolarmente gradito: l’odontoiatria. A testimonianza che per il bibliofilo non ci sono “territori di caccia” off limits. Mai.

Tre libretti di Futurismo di non facile reperibilità sono su eBay

Tre rari libretti di Futurismo appaiono disponibili su eBay: “Lettere ruggenti” di F. T. Marinetti (1969); “Emilio Buccafusca” di Matteo D’Ambrosio (1991) e “Bologna Futurista” di Alessandro Cervellati (1973).