"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

Sta per uscire un interessantissimo libro di Masssimo Gatta sulle edizioni fuori commercio della Einaudi. Stiamo parlando di libri misconosciuti, perlopiù rari o rarissimi, che non sono contemplati a volte neppure nell’archivio storico della celebre casa editrice torinese. Spesso delle vere e proprie chicche bibliofile. Inutile dire che prima del lavoro di Gatta non esisteva nulla che potesse in qualche modo censirle e che questi libri, di conseguenza, risultavano sconosciuti.

Struzzi senza prezzo, di Massimo Gatta (Macerata, Biblohaus, 2019) / edizione regolare

Il libro in questione è Struzzi senza prezzo, di Massimo Gatta (Macerata, Biblohaus, 2019); sottotitolo: Note sulla collana “fuori commercio” Einaudi (1946-2018). Con una nota di Franco Contorbia; prefazione di Franco Cicala.

Struzzi senza prezzo, di Massimo Gatta (Macerata, Biblohaus, 2019) / edizione limitata

Del libro di Massimo Gatta, esce l’edizione regolare, al costo di 15 € e l’edizione limitata (che presenta una copertina diversa) al costo di 50 €; quest’ultima in appena 50 esemplari.

Scrive Franco Contorbia, nella sua nota:

“La collana aspira ad assumere, e nel fatto assume, un’impronta riconoscibile ma non tanto programmata nei cinquant’anni esatti che separano Ciau Masino dal provvisoriamente ultimo titolo, Lettere e schede editoriali (1954-1977) di Angelo Maria Ripellino, datato 2018. Massimo Gatta è molto bravo nell’indicare le linee di forza di un’impresa che sa multivaria, costituita com’è di una serie di iterate addizioni non sempre immediatamente riconducibili a un disegno unitario neppure dal punto di vista grafico e, per dir così, merceologico: talché, a ripercorrere con un solo sguardo l’intero corpus dei titoli censiti, è facile coglierne immediatamente il profilo plurale e scaleno. […] Mémoire brisée? Non ne sono del tutto persuaso, attesa la sfaccettata e un po’ casuale fisionomia assunta nel corso del tempo da una collana-non collana comunque perfettibile, della quale Massimo Gatta si rivela callido e onnisciente fenomenologo, come si conviene a un devoto della bibliografia capace di convertire una strenua competenza tecnica nella precondizione necessaria di una irresistibile disposizione all’avventura intellettuale.”

 

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Salone del libro usato di Milano 2018: ultima giornata

Ultima giornata al Salone del libro usato di Milano. Grande afflusso di visitatori. Ecco una carrellata fotografica con molte "perle" ancora disponibili.

“Tirana Biennale 1” il catalogo-beffa per Oliviero Toscani

Si segnalano copie di un catalogo-beffa uscito nel 2001 dove sono presentate le opere di quattro pseudo-artisti, i cui nomi sono inventati ad arte e spacciati come autentici. Due libri ricostruiscono la storia di questo attacco all’arte contemporanea.

Sul Campo Con La Juve Ventrone libro proibito Juventus introvabile 1 Ed

Il libro ‘proibito’ sui segreti di allenamento e preparazione atletica di Giampiero Ventrone alla Juventus durante la cosiddetta “Era Lippi”. Durante il processo cosiddetto di ‘Calciopoli’ fu il libro che l’allenatore boemo Zdenek Zeman aveva portato all’attenzione dei giudici già dallo stesso 1998, quando aveva accusato i giocatori della squadra di Torino di aver fatto uso di Doping, per venire poi successivamente querelato.

“Medicina maledetta ed assassina”, di Andrea Doria (N’Drea): RARO E RICERCATO

Enigmatico / Misterioso libro sul cui contenuto conviene indagare. Esistono poi altri volumi potenzialmente interessanti dello stesso autore o riconducibili allo stesso editore; apparentemente nel campo degli effetti sociali del progresso tecnico e medico.

Rarissimo futurista in asta: “Il volo a vela” di Vittorio Bonomi e Camillo Silva (1932)

Libro estremamente raro, la copertina era pressoché sconosciuta. Da indagare l’artista autore del disegno; il libro risulta presente in sole sei biblioteche.