"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

Nelle librerie romane al tempo del Covid, in cerca di piccoli tesori

di Enrico Pofi

 

[foto Pagina Facebook della libreria]

In visita alla Libreria Coliseum in Via del Teatro Marcello a Roma. Nella libreria antiquaria in oggetto, è stato avvistato mesi fa un libro pregevole e importante, e non soltanto per gli appassionati di “cose romane”, che comunque non sono in pochi.

Diario Romano, di Giacinto Gigli (Roma, Tumminelli, 1958).

L’incontro odierno verte sull’opera principale dello storico Giacinto Gigli (1594-1671), intitolata Memorie di Giacinto Gigli di alcune cose giornalmente accadute nel suo tempo, meglio nota come Diario di Roma. Quest’opera venne pubblicata per la prima volta soltanto nel 1958 dall’Editore Tumminelli nel testo critico di padre Giuseppe Ricciotti. Prima di allora era disponibile per gli studiosi solo in versione manoscritta. Tuttavia l’edizione attesa dagli eruditi e collezionisti era proprio quella che si presenta oggi, ovvero divisa in due volumi, data alle stampe a settembre 1994 dall’Editore Colombo di Roma, in quanto, oltre a riportare sempre quanto già scritto dal detto padre Ricciotti, si avvale di un vastissimo corredo di note redatte dall’erudito Manlio Barberito che, come possiamo leggere nell’avvertenza dell’Editore:

“(…) consente al lettore di mettere a fuoco luoghi, eventi, costumi e personaggi di cui è densa l’opera del Gigli.”

Basti dire che la sola presentazione del libro scritta dal Barberito occupa 58 pagine (segnate in numeri romani), oltre alle complessive pagine 860 dei due volumi, in cui è stata divisa l’opera e che le note storiche del nominato commentatore costituiscono, nell’economia generale dell’opera, in buona sostanza circa la metà dell’intero testo.

C’è da aggiungere che il Diario abbraccia sette pontificati, alcuni dei quali memorabili per la storia di Roma e della Chiesa e che lo scritto del Gigli, accanto ai grandi eventi, registra anche fatti e misfatti della vita quotidiana, con particolare attenzione alle condizioni di vita del popolo minuto. I due volumi hanno anche un ricco apparato iconografico (sono 56 le illustrazioni presenti) con la riproduzione di importanti opere pittoriche e una serie di interessanti editti e bandi dell’epoca. I volumi sono rilegati in tela verde con sovracopertine illustrate e contenuti in un robusto cofanetto illustrato anch’esso.

Si è infine ritenuto opportuno dotare il Diario di indici analitici: cronologico, onomastico e per argomenti notevoli. A fronte di un prezzo dei due volumi (indivisibili) di lire 120 (come fa fede il talloncino editoriale ancora presente all’interno dell’esemplare esaminato), l’opera, assolutamente intonsa, era prezzata 50 €.

 

Ultim’ora 2 Ottobre 2020

Ci giunge voce della chiusura della Libreria in oggetto.

 

Disponibilità del libro (sempre aggiornato)

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Quando due scrittori si stimano: il caso Camilleri – Vázquez Montalbán

Un libro veramente unico, nel quale Andrea Camilleri ha voluto raccontatore il rapporto che lo legava al suo fraterno amico e collega Manuel Vázquez Montalbán. Una lettura leggera, da ombrellone, ma con spunti veramente da… salotto.

4 Interessanti prime edizioni di Scerbanenco (anni ’40) su Comprovendolibri

Quattro prime edizioni (anni 1948-49) del grande Giorgio Scerbanenco su Comprovendolibri a quotazioni interessanti. Non si esaurisce la “febbre” verso un romanziere (milanese d’adozione) che ha spaziato dal racconto sentimentale, al giallo, alla fantascienza fino al western. E che ancora fa proseliti di fan, studiosi e lettori…

“L’attentato a Togliatti” di Massimo Caprara (Marsilio, 1978) in bancarella

ROMA (ASPETTANDO & RICORDANDO PORTA PORTESE) Domenica 6 Dicembre 2020 Avvistato tempo fa un libro a firma di Massimo Caprara: “L’attentato a Togliatti 14 luglio 1948: il PCI tra insurrezione e programma democratico”, pubblicato in prima edizione da Marsilio Editori di Venezia a luglio 1978.

Porta Portese: c’era una volta….

A causa della situazione derivante dall’epidemia di Coronavirus molti mercatini dell’usato non avranno luogo – questa sarà l’occasione per parlare di vecchi affari, grandi ritrovamenti e curiosità librarie emerse tempo addietro.

“La divina cucina mediterranea” di Simone Rugiati: 6 volumi di lusso per 900 €

Sei volumi in un’edizione speciale sui segreti della cucina mediterranea, con fotografie d’autore e la cura redazionale dello chef Simone Rugiati. Opera in questa veste assai rara e ricercata.