"Avete fatto caso che gli unici roghi della storia riguardano libri e streghe?"

Fantasie sessuali femminili, di Nancy Friday (Roma, Limenetimena, 1977)

(Anche) le donne hanno fantasie sessuali

In tema di femminismo, uno dei libri più difficili da trovare – ringrazio R. G. per la segnalazione – è senza dubbio Fantasie sessuali femminili, di Nancy Friday (Roma, Limenetimena, 1977). E già il nome di questo editore è tutto un programma. Tìtolo originale: My secret garden, (London, Virago /Quartet, 1973). Chiaramente il luogo di stampa è fittizio, ma va riportato in quanto compare.

Il nome dell’autrice sembra il più scontato degli pseudonimi e invece è vero. Nancy Friday (scomparsa alla fine del 2017) è stata una scrittrice americana, attivista nella politica di emancipazione femminile.

Fantasie sessuali femminili è stato un bestseller in tutto il mondo, e ha reso famosa la Friday.

In Italia il libro fu portato dalla coraggiosa femminista Carmela Paloschi per Limenetimena (che già teneva una rubrica dallo stesso nome su Effe); in realtà la casa editrice era a Roma e stampava a nominalmente a Londra le sue pubblicazioni. Ai fini stretti di catalogazione e di bibliografia, risulta correttamente “[Roma]”. Forse bisognerebbe scrivere [Londra, ma Roma].

Nella galleria fotografica che segue ci sono altre parti del libro:

Il libro è stato ristampato da Mondadori nel 1992 e dal Club degli Editori (CDE) nel 1993.

 

 

Limenetimena (e sai che botte!!!)

Negli anni ’70 le femministe erano malviste, osteggiate e se possibile escluse dalla congrega sociale. Ci si può immaginare quante di queste pubblicazioni fossero praticamente alla macchia. Eppure le femministe si rivolgevano a tutto il genere femminile, cercando di coinvolgerlo in una vera e propria lotta di genere..

Scrive Federica Paoli in Pratiche di scrittura femminista (Milano, Fondazione Badaracco, Angeli, 2011):

[Le donne di Limetimena] non intendono, quindi, rivolgersi solo alle femministe: “ci rivolgiamo alle donne incazzate, alle proletarie, alle puttane, alle studentesse, lesbiche, drogate, casalinghe, alle vaginali e alle clitoridee”.

Mentre per Fantasie sessuali femminili al momento non sembra esserci speranza per una copia sul mercato di Internet, il discorso si fa diverso se spostiamo l’attenzione sugli altri titoli della casa editrice (che in tutto credo saranno stati una decina):

 

 

 

Disponibilità dei libri su ebay (sempre aggiornato)

 

 

 

Questo sito web partecipa al Programma di affiliazione eBay e potrebbe percepire benefit fornendo collegamenti ai prodotti sui siti regionali di eBay.

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

LA FESTA DI PARCO LAMBRO festa di RE NUDO libro fotografico Franco Ortolani

https://www.ebay.it/itm/254637431271   Altri articoli sullo stesso argomento: https://www.cacciatoredilibri.com/la-festa-del-parco-lambro-di-franco-ortolani-unicona-beat-in-asta-su-ebay/

“Nome in codice Ulisse” di Fulvio Martini in bancarella

MILANO FIERA DI SINIGAGLIA Sabato 20 Ottobre 2018 Avvistato “Nome in codice Ulisse” di Fulvio Martini (Rizzoli, 1999).

Charles Ponzi: il più grande truffatore del secolo e la sua introvabile autobiografia!

L’italo-americano Charles Ponzi è stato uno dei più grandi truffatori, noto negli Stati Uniti per avere ideato lo “Schema Ponzi”, per generare utili fasulli. Ad ogni modo, la sua vita fu avventurosa e ricca di spunti “romantici”: era una persona affabile e incantatrice, che riuscì a ingannare il sistema abbastanza a lungo per arricchirsi (e poi perdere tutto). Di lui è praticamente introvabile l’autobiografia del 1937. L’unica.

Oronzo Cilli vince il «Tolkien Society Awards 2020» per il suo ultimo libro su Tolkien

Lo studioso di Barletta Oronzo Cilli ha vinto il «Tolkien Society Awards 2020», ambito riconoscimento internazionale per il suo saggio “Tolkien’s Library: An annotated checklist” (Edimburgo, Luna Press, 2019) sulla biblioteca del grande Tolkien.

“I migliori film degli anni 80” di Jürgen Müller (Taschen, 2011): perché il mito deve essere raccontato!

Una guida ormai rarissima sui film di culto degli anni ’80, stampata dalla miniera Taschen di Colonia. Sempre più difficile da incontrarsi in lingua italiana.