"Se un libro scompare, magari vuole solo essere lasciato in pace"

La lotta di classe in Italia di Pietro Nenni (Milano, SugarCo, 1987).

ROMA PORTA PORTESE Domenica 23 Febbraio 2020. Su una bancarella di Via Portuense è stato avvistato un libro che, senza enfasi, potrebbe essere definito un documento “storico”. Si tratta di un lavoro di Pietro Nenni (1891-1980), leader storico del partito socialista italiano, cui si deve, tra le tante opere, La lotta di classe in Italia, libro che venne pubblicato in francese a Parigi nel 1930. Il saggio, non stampato in italiano ai tempi della sua pubblicazione, è stato fatto conoscere ai militanti socialisti del nostro paese, a cura dell‘Istituto Internazionale Pietro Nenni, con prefazione di Filippo Turati, soltanto nel 1987, in una edizione della SugarCo (quella che ora si presenta), con traduzione di Fausta Filbier. Il volume, di 275 pagine, in formato 8°, è rilegato in similpelle con sovraimpressioni in oro del titolo alla copertina e al dorso e cofanetto muto. Allo stato di perfetto, viene offerto a 4 € (E. P.)

Tag

Aste

sempre aggiornate

Tolkien

Harry Potter

stephen king

Dracula

R. R. Martin

Futurismo

BIBLIOFILIA

Occasioni

In Scadenza

Altri articoli sul Blog

Ben Schott e la sua trilogia sull’inutile: metafora ideale del nostro tempo

Ben Schott (classe 1974) pubblicitario creativo, fotografo e designer britannico, è autore di una serie di libri di miscellanea che ritraggono l’inutilità come velo essenziale della moderna concezione dell’utile. Articolo di Carlo Ottone.

Un libro cult sugli scacchi che si è fatto introvabile: “Tal: magia dell’attacco” di Tal & Damskij in asta

Un libro cult sugli scacchi che si è fatto introvabile: “Tal: magia dell’attacco” di Tal & Damskij in asta.

“Fascino muliebre”: scritto quasi sconosciuto di Matilde Serao, influencer ante litteram per la ditta Bertelli & C.

Percorrendo, a ritroso, la storia d’Italia è possibile arrivare ad individuare qualche proto-influencer, la cui azione era limitata dai modesti “media” disponibili. Una di queste fu Matilde Serao (1856-927), scrittrice e giornalista, è ricordata per essere stata la prima donna a fondare e dirigere un quotidiano. Articolo di Alessandro Zontini.

“Zero a zero” di Grossi e Guglielmetti: uno sconosciuto su eBay!

Un libretto dei due autori svizzeri di lingua italiana Grossi e Guglielmetti, è in vendita su eBay ma risulta un perfetto sconosciuto: quando il piacere di una piccola scoperta non muore mai.

E dalle ceneri risorge la fenice gotica di Gomòria di Carlo Hakim De’ Medici

Ristampato da Cliquot di Roma l’enigmatico romanzo Gomòria, di Carlo H. De’ Medici. La prima edizione è del 1921, quando uscì per Facchi di Milano e di fatto si era resa ormai introvabile.